Cultura, musica e spettacolo

Teatro: Al Comunale di Massafra debutta ‘Nelle stanze della sonnambula’

Per la stagione teatrale ‘Lègami’ domenica 29 dicembre 2019, alle ore 20.00

Comunicato stampa
25.12.2019 22:54


"La cura è anche ripercorrere le stanze della propria dimora, dando parole all'indicibile e affrontando i propri fantasmi". Per la stagione teatrale "Légami", domenica 29 dicembre 2019, alle ore 20.00, al Teatro Comunale di Massafra (Piazza Garibaldi), debutta "Nelle stanze della sonnambula", produzione Teatro delle Forche e Grotta del Mago. Testo di Rocco D’Onghia. Scene e regia Annalisa Santambrogio. Con Francesca Argentiero, Francesco Orlando, Barbara Gabotto, Renata Morizio, Giancarlo Luce, Sofia Orlando, Tullia Ruggeri, Patrick Francipane, Lorenzo Lamanna. Assistente scenografa Martina Mirante. Assistente alla regia e musica di scena Costantino Orlando. Le scoperte nelle varie discipline scientifiche, all'inizio dell'800, vedono una accelerazione crescente, la medicina ne viene coinvolta. I corpi tendono, attraverso gli abiti, a modelli di mascolinità e femminilità perfetti: nero sobrio per lui, che deve lavorare fuori; vitino di vespa e gonna meravigliosamente ampia per lei, che deve rifulgere dentro, dentro la casa. Fra le fanciulle e le donne della media e alta borghesia, si diffonde il fenomeno del sonnambulismo. Elettricità, campi magnetici, forze non visibili che la scienza inizia a indicare e indagare come realtà. Questi elementi si incrociano nella vita, nel corpo e nella mente di una ragazza di buona famiglia, che si ammala e rischia di morire. Diventa sonnambula. Dopo sanguisughe e purganti, la famiglia tenta una cura estrema, nuova, all'avanguardia: la magnetizzazione. Viene chiamato un giovane medico e inizia la terapia. Lo spettacolo, il testo di Rocco D'Onghia, si riallaccia a un “caso di magnetizzazione” verbalizzato da due medici dell'epoca. Una sorta di “proto-psicoterapia”. La cura è anche ripercorrere le stanze della propria dimora, dando parole all'indicibile e affrontando i propri fantasmi.

Info e prenotazioni: www.teatrodelleforche.com // 0998801932 - 3497291060. Biglietto intero 10 euro / ridotto 8 euro (under 25, over 65, gruppi di almeno 8 persone).

"Nelle stanze della sonnambula" rientra tra le produzioni 2019 di “P.A.S.S.I.” (Progetto, Arte, Spettacolo, Scoperta e Innovazione nella Terra delle Gravine), progetto artistico triennale a cura del Teatro delle Forche, in ordine all’avviso pubblico per iniziative progettuali riguardanti lo spettacolo dal vivo e le residenze artistiche (Patto per la Puglia – FSC 2014/2020 – Area di intervento “Turismo, cultura e valorizzazione delle risorse naturali”).

Hello Razr, in esclusiva per gli utenti di Blunote il nuovo Motorola Razr in anteprima!
Social Pro League: Girone C, qualificazione alla seconda fase ancora aperta a tutti