Niente Eccellenza per il Matera Città dei Sassi, titolo trasferito a Montescaglioso

Matera Città dei Sassi
Eccellenza
06.06.2024 09:39

Il Matera Città dei Sassi non parteciperà al prossimo campionato di Eccellenza lucana. La società si trasferisce nella vicina Montescaglioso, prendendo la denominazione Montescaglioso Calcio.

Questa decisione chiude un capitolo per la società, che ha trascorso due stagioni nel massimo campionato lucano, ottenendo risultati significativi, incluso un piazzamento ai playoff e una semifinale nazionale nella stagione 22/23.

Il comunicato del club:

"Siamo a giugno, e per noi è sempre tempo di bilanci futuri. Lo dobbiamo a tutti i nostri lettori, sostenitori, appassionati, amici e addetti ai lavori che in tre intensi anni di sport, emozioni, vittorie e fatiche ci sono stati vicini, e a tanti altri che ci hanno osservato. Abbiamo raccolto con la Maschile una società in Prima categoria nell’estate 2020, poi stop Covid e ammissione in Promozione. Dopo ciò è partito un triennio di successi, dall’immediata conquista dell’Eccellenza e la vittoria della Coppa Italia nello stesso anno, fino a due stagioni di vertice con i playoff nazionali e regionali, con tanto di scenografia imponente sulla Gradinata, addobbi e gazebi nella città, comunicazione, idee, marketing e merchandising sin da subito, sede sociale e tanto altro che ci ha portati (a detta di tanti) tra le società top lucane.

Proseguiamo parallelamente una sfida femminile in Serie C (unica lucana) che per tre anni domina in tutti i campi nazionali contro le big del calcio professionistico. È doveroso informare sin da oggi che il progetto sportivo a Matera messo in piedi con tanto impegno si ferma qui. Abbiamo fatto del nostro meglio con educazione e qualità, ringrazio personalmente tutti, a partire da Stigliano e Panarella che con me hanno dato vita a questa storia, ma a seguire Larotonda, Venafra, Ramundo, Fontana, Lavecchia, Lanzolla, Rubino, tutti materani sempre presenti dal primo giorno all’ultimo, che senza di loro tutto ciò non sarebbe stato possibile, e ancora tanti altri amici-sostenitori della nostra famiglia come Martoccia, Finamore E., Labriola, Onofrio, Prisco, Dicecca, Nuno, Mongelli, Lagalante, Cinnella, Martulli, Fabio, Marco, Mario, Bellisario, li ringrazio tutti e mi scuso se ho dimenticato qualcuno.

Il nostro futuro calcistico sarà a Montescaglioso, una città con cui abbiamo avviato da tempo incontri istituzionali e con il mondo sportivo. Lì ripartirà la nostra passione dopo un periodo necessario per attivare tutte le pratiche federali e logistiche dovute.

Un grazie di cuore a tutti.

D.G. Filippo RAGONE"

Calcio e casinò: un'emozionante intersezione di passione e azzardo
La manipolazione delle slot e altri miti al casinò: come riconoscerli e sfatarli