Eccellenza: Playoff, al Sava il primo round col Corato (highlights)

La squadra di Passiatore vince 2-0 con le reti di Quarta e Aquaro

Eccellenza
24.04.2022 23:58

Ad aggiudicarsi il primo round è alla fine il Sava. Il match di andata dello spareggio playoff di Eccellenza va ad appannaggio dei biancorossi, che in un Camassa pieno come non mai si sbarazzano del quotatissimo Corato (dei vari Obodo, Di Rito e D'Aiello) con un cristallino 2-0. Un Davide contro Golia, che dir si voglia, ma sul rettangolo di gioco le differenze appaiono sfumate. Mister Passiatore disegna, dirige ed attua i suoi piani in modo euclideo, non sbagliando una virgola.

Eppure, la prima frazione non pare serbare grossi entusiasmi, con i neroverdi ospiti aventi un dominio sterile nella metacampo di casa. Le uniche occasioni, seppure non eclatanti, capitano sui piedi dell'argentino Di Rito, che in un paio di circostanze impensierisce Maraglino, benchè quest'ultimo non corra particolari rischi.

Da par suo, la compagine di Passiatore appare un pò spaesata, con un crescendo (in termini di movimento) sul calare di tempo: al 41' è difatti Procida a provarci, con una conclusione che termina di poco alta sopra la traversa.

Nella ripresa, i padroni di casa cambiano veste, dimostrandosi ben più intraprendenti ed aggressivi. Al 48' è ancora Procida a seminare il panico con un tiro che termina un pizzico alto sopra l'incrocio. Lo stesso attaccante ci prova al 61' con una velenosa punizione e, un minuto più tardi, Quarta supera un nugolo di avversari in area, si accentra ed insacca alle spalle di Addario.

Il Sava legittima il vantaggio alcuni minuti più tardi con Zaccaria, che in piena area si vede negare la gioia del goal grazie ad un miracolo di piedi di Addario. All' 84' urla strozzate anche per D'Arcante, sulla cui incornata di testa da calcio d'angolo si oppone l'intervento prodigioso di D'Addario prima e della traversa poi. Il raddoppio giunge in pieno recupero, con Aquaro che, sugli sviluppi di un corner, raccoglie in area un invitante pallone che termina dritto in rete: esplode l'entusiasmo degli undici in campo ed anche del Camassa.

Al triplice fischio, la gioia incontenibile degli astanti e degli atleti nonchè la consapevolezza di quanto stia avvenendo. Perchè qui, "volens nolens", si scrive la storia...

SAVA-CORATO 2-0

RETI: 62' Quarta, 90’+2’ Aquaro

SAVA: Maraglino, Aquaro, De Gregorio (57' Giammaruco), D'Arcante, Hakiki (82' Lombardi), Greco, Cimino, D'Ettorre, Procida (68' Calò), Quarta, Zaccaria. All. Passiatore.

CORATO: Addario, Camasta (34' Guglielmi), D'Aiello, Frappampina, Marolla (71' Lanotte), Di Rito, Bozzi (56' Ruibal), Obodo, Rescio (86' Cotello), Grandis, Quacquarelli. All. Olivieri.

AMMONITI: Quarta, Lombardi, Greco (S); Addario (C)

UFFICIO STAMPA ASD SAVA

Proteggi la tua auto/moto 🚕 🏍 e risparmia fino al 65%
Futsal A2/F: WFC Grottaglie, pari in casa della capolista vale il terzo posto