Calcio Varie

Riforma campionati: Figc vuol ridurre a 56 le squadre professionistiche

23.05.2020 16:27

La riforma dei campionati sembra improcrastinabile. Troppi i club professionistici, tanto che il Governo ha dato mandato alla FIGC di studiare una riforma dei campionati riducendo di netto il numero dei club: dagli attuali 100 a 56: 18 in Serie A, 18 B, 20 in C. La Lega maggiormente penalizzata risulterebbe quindi la Serie C che perderebbe ben 40 squadre, ma la riforma sembra ormai necessaria e inderogabile. Per i 40 club esclusi dalla nuova Serie C si apriranno le porte del semiprofessionismo con la costituzione di una nuova Serie C2.

Taranto: 5 giugno 1983, una delle partite più drammatiche
Francavilla Sinni: Patron Cupparo, ‘Sul campo non siamo retrocessi’