Serie C

Taranto-Matera: Assolto Columella, condannato De Solda

Redazione
21.04.2017 21:35

Il Tribunale di Taranto ha deciso il processo sulla tentata combine della gara Taranto-Matera di serie D del 31 marzo 2014 (finita 1-0 per il Taranto) e ha condannato Alessandro De Solda, che ha patteggiato due mesi e 20 giorni di reclusione e 300 euro di multa con sospensione della pena. Assolto Saverio Columella, patron dei lucani, che rispondeva in concorso con Desolda della tentata combine perché non è stato provato il suo coinvolgimento (il pm chiedeva sei mesi di reclusione). La vicenda venne a galla in seguito alla denuncia di Claudio Miale, all’epoca dei fatti, tesserato per il Taranto. Il Giudice depositera’ le motivazioni tra 90 giorni.

Nella foto Emanuele Taccardi: Saverio Columella, patron del Matera

Lega Pro - Girone C: 36a Giornata, Foggia in B dopo 19 anni
Serie A: Carlo Tavecchio nominato commissario