Serie C

Lega Pro: Incidenti Siracusa-Catania, multati i club

Redazione
17.08.2016 09:07

AMMENDE:
2.500,00 SIRACUSA CALCIO S.R.L. perché propri sostenitori nell'intervallo della gara davano luogo ad una violenta sassaiola con l'opposta tifoseria, provocando forte ritardo sull'orario d'inizio del secondo tempo di gara; prima della ripresa del gioco del secondo tempo di gara, mentre l'assistente arbitrale controllava la rete di una porta, dal settore occupato dai propri sostenitori veniva lanciato un accendino che sfiorava il volto del predetto assistente.
1.000,00 CATANIA SPA perché propri sostenitori in campo avverso nell'intervallo della gara davano luogo ad una violenta sassaiola con l'opposta tifoseria, provocando forte ritardo sull'orario d'inizio del secondo tempo di gara.

ALLENATORI:
SQUALIFICA PER DUE GARE EFFETTIVE:
PALLADINI OTTAVIO (SAMBENEDETTESE S.R.L.) per comportamento offensivo verso l'arbitro (espulso).

CALCIATORI ESPULSI:
SQUALIFICA PER UNA GARA EFFETTIVA PER DOPPIA AMMONIZIONE:

CARCIONE IMPERIO (CATANZARO CALCIO 2011 SRL) entrambe per condotta scorretta verso un avversario.
MALLUS MARCO (VITERBESE CASTRENSE SRL) entrambe per condotta scorretta verso un avversario.

CALCIATORI NON ESPULSI:
SQUALIFICA PER UNA GARA EFFETTIVA PER RECIDIVITA' IN AMMONIZIONE (II INFR):

SENE PAPE IBRAHIMA (MANTOVA FC SRL)
PERGREFFI ANTONIO (PIACENZA CALCIO 1919 SRL)
SILVA JACOPO (PIACENZA CALCIO 1919 SRL)

Olimpiadi/Beach volley: Lupo e Nicolai in finale con il Brasile
Campionati Under 15 e Under 17, il girone di Taranto e Virtus