CRONACA

Coronavirus: Anche a Taranto protestano i parenti dei detenuti

09.03.2020 13:58


Anche a Taranto manifestazione di protesta dei familiari dei detenuti. Già dalla serata di domenica e fino a notte inoltrata, c'è stato un presidio dinanzi alla struttura di Via Magli. La protesta è proseguita anche nella mattinata di lunedi. Con il recente decreto del Governo, in seguito all'emergenza Coronavirus, sono stati sospesi i colloqui, resta confermata la possibilità di consegnare viveri. L'area è presidiata costantemente da uomini e mezzi della Polizia e dei Carabinieri. I parenti dei detenuti chiedono di incrementare il numero delle telefonate mensile e l'indulto per i detenuti reclusi per reati minori.

Coronavirus: Emiliano, ‘9632 i pugliesi rientrati dal Nord Italia’
Serie D: Niente porte chiuse, pronto nuovo rinvio del campionato