Taranto-Cerignola: Caputo fa impazzire i 10mila dello Iacovone

Quella vittoria fu un tassello fondamentale per la promozione in C2

Da sx: Aruta, Mazzarano, Cipriani, De Gregorio, De Solda, Fabrizio. In basso da sx: Maiuri, Latartara, Pernisco, Simonetti, Candita
Mimmo Galeone
04.06.2021 23:01

Tra le sfide di campionato disputate dalle due compagini allo Iacovone merita senza dubbio menzione quella della stagione di Serie D datata 1994/95. Quella vittoria (rete su penalty di Piero Caputo in zona Cesarini) rappresentò per i rossoblu un tassello fondamentale per la promozione in C/2. La squadra dauna, infatti, si classificherà seconda, con solo tre punti di distacco dagli jonici. Il Taranto, in quella stagione, conquistò anche lo scudetto Dilettanti. 

8 aprile 1995, Serie D/H, ore 16.00: Stadio “Erasmo Iacovone” 30a Giornata

TARANTO-CERIGNOLA 1-0

TARANTO: Fabrizio (1' Imparato), Candita (46' Calcagno), Maiuri, De Solda, Mazzarano, Pernisco, Simonetti (46' Caputo), Latartara, Cipriani, De Gregorio, Aruta. All. Iaconi.

CERIGNOLA: Saracino (1' Cagnazzo), Losacco, Lemma, Canale, De Angelis, Caiaffa, Gerundini, Latrofa, Lopriore, Vurchio (89' Palladino), Ventola (73' Marino). All. Sgobba.

ARBITRO: Fraracci di Reggio Emilia.

SPETTATORI: 16.000 circa.

Commenti

Polizza RCA auto/moto in scadenza? Scegli il meglio, scegli Magna Grecia Broker!
SailGP Taranto: Presentazione e prove, fotogallery prima giornata