Serie D

Diaz riprende la Team Altamura allo scadere e salva il Fasano

Comunicato stampa
09.02.2020 19:35


Punto interno del Fasano, autore di un timido primo tempo e di un'ottima ripresa, che pareggia 1-1 il derby di Puglia contro l'Altamura. Un Fasano rimaneggiato, orfano Rizzo e Corvino, che sfiora il vantaggio nel finale ma il muro murgiano non concede la gioia dei primi tre punti del 2020 alla compagine biancazzurra. Il Fasano parte in quarta con Cavaliere che dopo neanche un giro di lancette di orologio, si presenta davanti a Guido ma il portiere Altamura si salva in extremis. I biancazzurri si rendono ancora pericolosi al 15'pt con un tiro da fuori area di Ganci, ma a passare per primo è l'Altamura con un eurogol di Lucchese da fuori area che fa secco Suma. Veramente un gran gol quello del numero 4 altamurano che costringe i padroni di casa a inseguire. Timida la reazione dei locali che non riescono a creare trame di gioco tali da impensierire l'arcigna difesa murgiana ben guidata da Pollidori e Russo. Al 45'pt l'Altamura va addirittura vicina al raddoppio con un contropiede di Siclari ma Suma è strepitoso e para. Nella ripresa, lo scossone di mister Laterza durante l'intervallo sortisce il suo effetto: un Fasano aggressivo, arrembante e votato all'attacco scende in campo per agguantare il pareggio e strappare la prima vittoria nel girone di ritorno. L'Altamura si chiude in difesa e cerca di difendere con le unghie e con i denti lo striminzito vantaggio, ma, seppur con il contagocce, concede occasioni: al 29'st Forbes si invola da solo contro Guido ma si fa parare la conclusione e al 32'st il portiere murgiano è ancora protagonista su un colpo di testa di Ganci. Al 39'st finalmente il pareggio: cross di Prinari e colpo di testa vincente di Dìaz che fa esplodere il Curlo. La voglia di vincere questa gara è tanta da parte degli uomini di Laterza, che dopo il pareggio continuano a spingere e al 44'st l'occasione arriva: Prinari lancia Forbes che, da solo, spara su Guida. Dopo 4 minuti di recupero, l'arbitro Catanzaro fischia la fine e proietta i biancazzurri verso l'appuntamento con la storia: la semifinale di ritorno di Coppa Italia Serie D Fasano- Tolentino.

FASANO-TEAM ALTAMURA 1-1 (0-1)

RETI 24’ p.t. Lucchese (A), 39’ s.t. Diaz (F)

FASANO: Suma, Cassano (1’ st De Vitis), Pedicone, Ganci, Panebianco, Gonzalez, Titarelli (1’ st Gomes Forbes), Schena (1’ st Bernardini), Diaz, Cochis (16’ st Prinari), Cavaliere (26’ st Lanzone). Panchina: Matteo Notaristefano, Scardicchio, Pittelli, Luca Notaristefano. All. Giuseppe Laterza.

TEAM ALTAMURA: Giudo, Gambuzza (25’ st Sisalli), Casiello, Lucchese (33’ st Cela), Pollidoro, Russo, Sant’Angelo, D’Agostino (10’st Fontana), Salatino (25’st Romanelli), Guadalupi, Siclari. Panchina: Cassalia, Dininno, Errico, Hysaj, Dammacco.All. Alessandro Monticciolo.

Arbitro: Catanzaro di Catanzaro.

Ammoniti: Titarelli (F), Guadalupi (A), Guido (A)

Note: Spettatori 1000 circa, nessun tifoso ospite a causa dell divieto di trasferta. Rec. 0 pt; 4’st.

 

Grottaglie 2020 Città europea dello sport: Programma presentato alla Bit di Milano
[Video] Casarano: Un rigore di Mincica piega il Grumentum all’ultimo respiro