FUTSAL

Futsal B/M: Altra trasferta campana per la Futura Matera

Il Team manager Luigi Tataranni: ‘Giochiamo con convinzione senza porci limiti’

Comunicato stampa
24.10.2019 22:20

Il Team manager Luigi Tataranni
La Futura Matera si prepara ad affrontare il secondo impegno esterno della stagione, previsto sabato 26 ottobre 2019 alle ore 15.00 presso la tensostruttura comunale di Valle di Maddaloni, nel casertano, dove sarà ospite del Sipremix Limatola. Una squadra, quella campana, che si affaccia per la prima volta al panorama del futsal nazionale, ma lo fa con grandi ambizioni, grazie soprattutto a un’ottima organizzazione societaria. Le premesse per disputare una stagione ad alto livello per i ragazzi di mister Pasquale Campanile non mancano assolutamente, il tutto è testimoniato dalla presenza del roster di giocatori importanti, alcuni dei quali non hanno bisogno di presentazioni. Per esempio Rodrigo Bertoni, un lusso per la categoria, uno che può fregiarsi del titolo di campione d’Europa conquistato nel 2003 con la mlaglia della nazionale italiana. Dopo una lunghissima carriera in massima serie il fuoriclasse italo-brasiliano ha accettato la sfida in unanuova realtà come il Sipremix Limatola, dove è andato a unirsi con altri calcettisti di valore come capitan Infante, Caliendo, Gigliofiorito, Galletto, Di Luccio, Arvonio, Andreozzi, Avolio, Russo, Mentasti, Ferone e Negro per tentare l’assalto alla vetta. Anche se i risultati nei primi impegni di campionato sonlo stati al di sotto delle aspettative, la Futura sa benissimo che il compito dal quale è attesa sabato è decisamente arduo, perché l’avversario è forte ed esperto, ma gli atleti di mister Mascolo scenderanno in campo senza alcun timore, determinati più che mai a fare la loro partita per cercare di portare a casa un altro risultato positivo. I nodi che il tecnico dei montoni deve ancora sciogliere sono legati all’impiego del brasiliano Marcus Ferreira, alle prese con delle noie muscolari e del millennial Marco Perrucci, colpito nei giorni scorsi da un attacco febbrile, ma la presenza di quest’ultimo nel match di sabato non dovrebbe essere in discussione. Quindi la Futura è pronta ad affrontare un’altra battaglia sportiva come spiega il team manager Luigi Tataranni "Sabato ci aspetta una partita difficile, in primis perché non è mai facile giocare in trasferta, specie in Campania, dove i palazzetti sono quasi sempre gremiti e questo è un fattore che potrebbe in qualche modo condizionare le squadre giovani come la nostra. Però devo dire che dopo la grande vittoria di quindici giorni fa in trasferta a Castel Volturno contro lo Junior Domitia, credo che i nostri ragazzi abbiano dimostrato di essere maturi e che possano continuamente compiere salti di qualità. Ogni giorno dentro di loro cresce l’autostima e matura appunto la consapevolezza che questo gruppo sia in grado di fare grandi cose. Dopo la convincente vittoria di sabato scorso contro l’Acerra, una squadra fortissima come il Limatola che può puntare senza problemi al salto di categoria, non ci poniamo limiti perché ritengo che tutte le partite si devono giocare con la convinzione di poter provare a vincerle. Se entriamo in campo con la testa giusta, con la cattiveria giusta e seguiamo alla lettera le indicazioni del mister, ritengo che possiamo mettere in difficoltà chiunque, sia in casa che in trasferta’. 

Basket C/Silver: Santa Rita Taranto a Brindisi per osare...
Futsal C1/M: Azzurri Conversano nella tana del Barletta, Caradonna ‘Niente pronostici’