Taranto: Laterza,'Non capisco perché tanta negatività’

Il tecnico alla vigilia del match con il Molfetta 'Gara difficile, loro ben organizzati’

TARANTO
Lorenzo Ruggieri
23.03.2021 13:34

(di Lorenzo Ruggieri) Il pari col Casarano ”A fine gara, vedendo il volto dei miei giocatori ho notato tanto rammarico per la mancata vittoria. È stata una buona gara contro un avversario diverso da come lo aspettavamo, anche per merito nostro. I ragazzi hanno giocato benissimo, anche chi è subentrato nel finale”. Scetticismo dei tifosi ”Ripenso al primo giorno di allenamento e alla nostra situazione in partenza. Vedendo anche l'atteggiamento attendista dei nostri avversari, fatico a comprendere il perché di tanta negatività su di noi e mi dispiace tantissimo. Non sono mai stato presuntuoso ma conosco il lavoro svolto finora dai miei ragazzi“. Molfetta ”Affronteremo una squadra ben organizzata, con un gioco strutturato e ottime individualità come Strambelli. Conosco il loro allenatore e so che la sue squadre giocano sempre un bel calcio. Vivono un periodo di entusiasmo dovuto ad una buona situazione di classifica“. Formazione “Cambierò qualcosa rispetto alla gara di domenica. In attacco farò qualche modifica per l'infortunio di Guaita. N. Rizzo? È arrivato da poco, domenica volevo schierarlo da titolare ma all'ultimo ci ho ripensato vista la situazione del terreno di gioco“. Situazione infortunati ”Sicuramente gli infortuni sono la nostra difficoltà maggiore in questo momento. Mi sarebbe piaciuto avere tutti a disposizione per avere più scelte anche tra i sostituti. Corado ha ripreso a correre, ma difficilmente sarà disponibile per il Brindisi. Alfageme si aggregherà al gruppo nella prossima settimana, mentre per Gonzalez dovremmo attendere più tempo. Corvino è più convinto nei contrasti e a breve sarà completamente recuperato”. 

Commenti

Castellaneta: Cia Due Mari, ‘Strada provinciale 13, intervenire su criticità’
Taranto inedita e suggestiva, Taranto ‘Terra dei fiumi’