CRONACA

Migranti: Deputato leghista a Taranto per protestare contro sbarco Alan Kurdi

Comunicato stampa
02.11.2019 23:06

Rossano Sasso, deputato leghista
"Domani (domenica 3 novembre) sarò al porto di Taranto per ribadire il no della Lega all’immigrazione senza regole». Lo afferma in una nota il deputato pugliese della Lega, Rossano Sasso, annunciando la sua presenza domattina al porto di Taranto in occasione dello sbarco di 88 migranti dalla Alan Kurdi. "Ennesimo sbarco in Puglia - sottolinea Sasso - ancora una volta a Taranto. Apprendo dal Viminale, sempre più ministero dell’invasione, che domani mattina sbarcheranno nella mia Puglia altri 88 immigrati. Sarò al porto di Taranto per testimoniare ancora una volta il no della Lega a questa immigrazione senza regole, il no della Lega alla ripresa dell’invasione, il mo della Lega alla rinnovata mangiatoia dell’accoglienza. Con Matteo Salvini avevamo fermato sbarchi fuorilegge e fatto chiudere centri di accoglienza dai quali spesso partivano delinquenti, spacciatori, stupratori; con il governo PD-Renzi-M5S hanno riaperto i porti agli irregolari. Taranto e la Puglia hanno bisogno di una politica che difenda i posti di lavoro, che difenda il diritto alla salute e non chiuda gli ospedali, di politici onesti che non barattano voti in cambio di assunzioni, ed invece assistiamo esattamente all’opposto. Per la sinistra ed il M5S, l’importante è riaprire i porti, e continuare a distruggere la Puglia".

Volley C/F: La Vibrotek sbanca Potenza e ottiene il secondo successo di fila
Migranti: Gaetano Ble’ risponde a Sasso, ‘La Lega deve solo vergognarsi’