Agricoltura: Mps al fianco di Cia Puglia per supportare aziende pugliesi

Fornito un pacchetto di misure finalizzato alla valorizzazione settore primario regione

CRONACA
25.05.2021 18:56

Banca Monte dei Paschi di Siena e la Confederazione Italiana Agricoltori (CIA) della regione Puglia hanno siglato un accordo, dedicato a tutti gli imprenditori associati, che mira a garantire un supporto concreto al comparto agroalimentare pugliese, in termini di accesso al credito agrario di breve, medio e lungo termine e ad altri finanziamenti a indirizzo specifico. L’obiettivo è quello di sostenere la figura dell’imprenditore agricolo e dei suoi collaboratori, affinché le imprese del settore, in risposta al periodo di incertezza scaturito dall’emergenza epidemiologica da Covid-19, possano beneficiare di un maggiore sostegno e fungere da stimolo per la graduale ripartenza economica del Paese. L’accordo nasce dalla necessità di tutelare le imprese del settore primario attraverso un pacchetto di misure specifiche e prevede diverse tipologie di finanziamento tra cui i finanziamenti a indirizzo specifico, che a loro volta includono impianto e reimpianto di colture arboree, invecchiamento vini, conversione al biologico. A dimostrazione dell’attenzione che da sempre la Banca riserva al settore Agrifood, è stato recentemente lanciato il progetto MPS Agroalimentare, volto a fornire alle imprese agroalimentari opportunità di crescita tramite soluzioni mirate che accompagnano le imprese in un percorso di transizione sostenibile. Altro strumento messo a disposizione è quello del ‘pegno rotativo’, che ha consentito agevolazioni sugli investimenti già a molte aziende del settore vitivinicolo e che è diventato argomento centrale anche del nuovo corso formativo online che Banca Mps ha dedicato ai tecnici di CIA Puglia e che consentirà a tutte le aziende agricole la possibilità di confrontarsi, in ogni sede Cia, con un “agro-istruttore” in grado di fornire le prime risposte utili per ogni singola esigenza. Il corso di formazione ha offerto ai numerosi tecnici dell’associazione intervenuti l’opportunità di affrontare tematiche di varia natura: dai prodotti offerti dalla Banca alla Finanza Agevolata (MPS Agevola+) e alle principali misure agevolative nazionali e locali), fino a giungere allo strumento innovativo dell’Agro-Istruttoria, nato per facilitare la valutazione delle aziende agricole, in particolare quelle in contabilità semplificata. (CS)

Commenti

Taranto: Chiuso il cantiere dell’istituto ‘Salvo D’Acquisto’
Omofobia: Lacarra (PD), ‘Sbloccare iter DDL Zan, ostaggio di Ostellari’