Taranto: Sversamento liquami Paolo VI, Musillo ‘Ennesima riprova totale abbandono periferie’

Politica
16.03.2022 00:57

Nuovo sversamento di liquami al Quartiere Paolo VI, nell’area compresa tra via Cannata, viale della Liberazione e via IV Novembre. 190 famiglie che dal 2019 attendono una soluzione e, nel frattempo, vivono in condizioni di assoluta precarietà igienica, con i liquami che si infiltrano negli scantinati oltre che allagare le strade.

Come spesso accade si è assistito allo scaricabarile tra i vari enti che in qualche misura hanno competenza; infine, si è giunti alla conclusione che il ripristino è possibile conche il comune di Taranto autorizzi l’acquedotto pugliese a svolgere i lavori.

«Ennesima dimostrazione –secondo il candidato sindaco della Grande Alleanza per Taranto Walter Musillo – del totale abbandono in cui versano le periferie di Taranto; dai collegamenti ai servizi primari, nonostante i proclami della decaduta amministrazione, i quartieri periferici considerati di serie “B”. Le periferie sono al centro del nostro programma, come lo erano nel programma che noi abbiamo contribuito a formare cinque anni fa, ma che qualcuno ha ritenuto di cestinare». (CS)

Proteggi la tua auto/moto 🚕 🏍 e risparmia fino al 65%
Serie C: Girone C, Top e Flop della 31a Giornata