FUTSAL

Futsal C1/M: Troppe assenze in casa Azzurri Conversano, Brindisi si impone per 5-3

Comunicato stampa
10.02.2020 18:51


Terza sconfitta consecutiva per gli Azzurri Conversano che, rimaneggiatissimi, si arrendono al Futsal Brindisi nella 22^ giornata del massimo torneo regionale di calcio a 5. Presso il Pala Da Vinci, infatti, i padroni di casa si impongono con il punteggio di 5-3 conquistando tre punti importanti in chiave salvezza e condannando gli uomini del presidente Mino De Girolamo ad un ko che, tuttavia, non stravolge la classifica dei conversanese, con il neodiciotenne Montrone e compagni sempre stabili in sesta posizione.

LA GARA – Senza Romanazzi, indisponibile, e Detomaso e Cannone, squalificati, mister Rotondo recupera in extremis Anthony Grasso affidandosi al consueto mix di esperienza e gioventù che tanto soddisfazioni ha regalato fino a questo momento della stagione. L'avvio di partita non sorride agli Azzurri che sono subito costretti a fare i conti con le marcature locali messe a segno da Blè e Pinto. Il Brindisi dà l'impressione di poter approfittare dell'emergenza conversanese, ma gli ospiti sono duri a morire e con Edgar Gutierrez trovano la rete che rimette tutto in discussione e che manda le squadre al riposo sul punteggio di 2-1. Nella ripresa il Brindisi tenta la fuga, ma i baresi rimangano aggrappati al match con le unghie e con i denti anche se alla fine devono ugualmente tirare i remi in barca complice la giornata di grazia dei soliti Blè e Pinto che concludono il match mettendo rispettivamente a segno una doppietta ed una tripletta. In casa Azzurri, invece, a nulla servono le reti di Pedone e Grasso se non per le statistiche e per mandare la gara in archivio con il punteggio di 5-3. Sabato prossimo gli uomini di mister Rotondo torneranno a calcare il gommato del palazzetto Pineta in occasione della sfida interna con il Barletta.

Grottaglie 2020 Città europea dello sport: Programma presentato alla Bit di Milano
Eventi: L' Unitalsi festeggia la Madonna di Lourdes alla Cittadella della Carità