CRONACA

Coronavirus: Il tennis si ferma fino al 20 aprile, in dubbio anche Roma

12.03.2020 17:29


Il tennis si ferma fino al 20 aprile a causa del Coronavorus. Il Consiglio direttivo dell'Atp, presieduto da Andrea Gaudenzi, ha infatti accettato la petizione firmata da un gruppo di giocatori, fra i quali Novak Djokovic e Rafael Nadal, in cui si chiedeva lo stop dell'attività, che non riprenderà prima di 6 settimane.

Niente Miami e Montecarlo, a rischio Internazionali Dopo la cancellazione di Indian Wells, saltano inevitabilmente anche altri appuntamenti di lusso come i Masters 1000 di Miami e Montecarlo, oltre ai tornei di Marrakech, Houston, Barcellona e Budapest. In sospeso Monaco ed Estoril, dubbi anche su Madrid e soprattutto sugli Internazionali di Roma, in calendario dal 4 al 17 maggio. La sospensione degli eventi Atp si svolge con effetto immediato, il che significa che i tornei Atp Challenger di questa settimana a Nur-Sultan, Kazakistan e Potchefstroom non possono essere completati.

Taranto: 5 giugno 1983, una delle partite più drammatiche
Taranto: Covid 19, sanificazione ospedale SS Annunziata