Serie D

Serie D/H: Il Portici mette paura alla corazzata Casarano

Un rigore del solito Rodriguez salva i salentini dalla capitolazione

Comunicato stampa
05.10.2020 00:59


Una partita combattuta, tirata, emozionante dall’inizio alla fine. Il Portici 1906 di mister Panico si prende il primo punto del suo campionato dopo il pari per 2-2 contro il Casarano, la corazzata del Girone H di questa Serie d. Un primo tempo giocato alla grande dai padroni di casa che non si sono fatti influenzare dal gol di Sansone in apertura trovando un gran gol con Carnevale e gestendo il possesso per larga parte della frazione. Avvio di ripresa compassato, Feola dà ampio spazio alla sua panchina d’oro e cerca di cambiare la partita con gli ingressi di El Ouazni e Mincica, ma il muro porticese opera benissimo, sfiorando anche il gol da calcio piazzato con Arpino. La rete di Maione capovolge il risultato al 70° - brava la punta a sgusciare via tra le maglie della difesa avversaria prima di superare Guido - ma cinque minuti più tardi l’arbitro Tartarone fischia un discusso rigore agli ospiti con Rodriguez che sigla il 2-2 definitivo. L’assedio del Casarano nei cinque minuti di recupero concessi non c’è mai, Bruno e Rodriguez si schiantano sulla mediana di casa riportando sul pullman un punto.  «Sono contento della prestazione dei miei ragazzi, ma anche questo pareggio forse ci lascia un po’ di amaro in bocca» il commento di Panico nel dopo gara. «È un pari che ci lascia tante ottime sensazioni per come abbiamo giocato, nel primo tempo abbiamo tenuto testa alla grande contro una grande squadra. Siamo giovani, c’è un progetto importante e vogliamo proseguire per la nostra strada. Sorrentino? È arrivato qui dopo l’infortunio di Onda e ringrazio la società per essersi mossa in fretta. È il nostro uomo più esperto, è venuto qui e si è messo subito a disposizione, ora deve essere una guida per tutto il gruppo».

PORTICI-CASARANO 2-2

RETI: 2’ Sansone (C), 17’ Carnevale (P), 70’ Maione (P), 75' rigore Rodriguez (C)

PORTICI: Schaeper, Vitiello, Donnarumma, Nappo, Arpino (dal 85’ Avella), Savarise, Carnevale (71’ Sorrentino G.), Illuminato (80' Del Gaudio), Maione, Grieco (58’ Marigliano), D’Acunto (66’ De Luca). Panchina: Santangelo, Mazza, De Martino, Sorrentino E. All. Panico.

CASARANO: Guido, Onda, Pedicone, Tascone (71’ Negro), Longhi, Mattera, Giacomarro (72’ Atteo), Bruno, Rodriguez, Sansone (65’ Mincica), Favetta (55’ El Ouazni). Panchina: Guarnieri, Pagliai, D’Andria, Galfano, Feola. All. Feola.

Arbitro: Tartarone di Frosinone.

Ammoniti: 39’ Sansone (C) 52’ Grieco (P), 54’ Rodriguez (C) 82’ El Ouazni (C) 88’ Donnarumma (P).

Taranto: Lagzir glaciale dal dischetto, Stracq ingiudicabile
Serie A: Corriere.it, ‘Il caso Napoli mette a rischio il campionato’