Calcio Varie

Inter-Juve 2018: Rizzoli, ‘Nessun segreto, registrazioni Var di tutta la partita non esistono’

06.05.2020 22:10


Su Inter-Juve del 2018, Nicola Rizzoli, responsabile degli arbitri di Serie A, fa chiarezza. "E' giusto chiarire, non facciamo confusione: dobbiamo essere trasparenti. Le situazioni da protocollo, 3 o 4 al massimo, sono quelle che vengono registrate, non dagli arbitri, ma da un provider della Lega che, attraverso la Figc, mette queste clip a disposizione dell'Ifab per fare didattica. E non sono in possesso dell'Aia. Pecoraro? Ha richiesto la registrazione di tutta la partita, ma non esiste e non viene fatta. Le uniche registrazioni sono le situazioni da rigore e da rosso, non l'ammonizione anche se si tratta della seconda. Comunicazioni tra Var e arbitro nel caso Pjanic-Rafinha? Nelle situazioni dubbie, il Var dice 'fermo, non ricominciare', poi aggiunge 'silent check finito, non è rosso'. Ed è chiaro che per lui potesse essere giallo. Non ci sono tanti segreti, io non voglio convincere nessuno ma fare solo chiarezza". 

Taranto: Calano ancora i pazienti covid del Moscati, ora sono 38
Taranto: D’Amore Hospital riprende le attività ambulatoriali e di ricovero