Catanzaro: Numeri, sua la miglior difesa del girone

Foto US Catanzaro
Serie C
19.02.2022 00:42

(di Tullio Luccarelli) Giornata numero ventotto: allo Iacovone arriva un lanciatissimo Catanzaro, pronto ad infliggere la prima sconfitta in casa al Taranto. Il match di andata: All’andata il Taranto è stato sonoramente sconfitto per 3-0 al Nicola Ceravolo il 17 ottobre. Reti di Cianci, Vandeputte e Vázquez. Come sta andando: I calabresi sono attualmente secondi in classifica. Quarantotto punti, trentacinque reti fatte e solo sedici subite, che la rendono la difesa meno bucata del girone C. Viene da cinque vittorie consecutive (contro Catania, Picerno, Avellino, Fidelis Andria e Paganese) e non perde dal 22 dicembre, in casa della Virtus Francavilla. Proprio lontano dal Ceravolo, i giallorossi hanno collezionato diciannove punti, con appena dodici reti fatte e tre sconfitte su quattro totali. In casa, invece, il rendimento è da schiacciasassi. Chi temere: Fulcro del gioco è Jari Vandeputte. Il belga è il motore dei giallorossi, autore di cinque reti e nove assist in stagione, che gli valgono la prima posizione nella classifica degli assist. Attenzione anche al nuovo arrivo Bjarkason (direttamente dal Venezia). Branduani è la saracinesca del girone: suo il maggior numero di clean sheet. Modulo: Vivarini, sulla panchina del Catanzaro al posto di Calabro dal 30 novembre, ha schierato il seguente XI contro la Paganese battuta 1-0, con il suo 3-5-2: Branduani; Martinelli, De Santis, Scognamillo; Bayeye, Welbeck, Cinelli, Sounas, Vandeputte; Biasci, Cianci. Scognamillo sarà assente per squalifica, al suo posto probabile l’utilizzo di Fazio. A centrocampo ballottaggio tra Verna e Welbeck. In attacco conferma per Biasci, al suo fianco potrebbe tornare Vázquez dal primo minuto.

Risparmia sulla tua assicurazione autovettura/motociclo/autocarro 🚗💰🛵🏍
Taranto-Catanzaro: Una sfida che si ripete da oltre 90 anni