BASKET

Basket A/M: Ripresa da urlo, Happy Casa Brindisi batte Treviso

Frank Vitucci: ‘inguardabili nel primo tempo, sontuosi nella ripresa. Vittoria per papà presidente Marino’

Comunicato stampa
18.10.2020 22:16

Foto Happy Casa Brindisi
Terza vittoria consecutiva per la Happy Casa Brindisi nel gruppone di squadre insieme a Sassari e Venezia alle spalle della capolista Milano a punteggio pieno. La squadra di coach Vitucci rinasce dalle ceneri di un primo tempo chiuso con 15 lunghezze di svantaggio (38-53); si blocca in attacco per più di 5 minuti nel secondo periodo messa alle strette da un’ottima De’ Longhi Treviso trascinata dal duo Logan-Mekowulu a segno rispettivamente con 23 e 22 punti. Al rientro dagli spogliatoi Brindisi mostra ben altro piglio con rabbia e veemenza recupera il gap e mette il naso avanti già sul finire del terzo quarto. Willis domina sotto le plance mettendo a segno una doppia doppia da 17 punti e 10 rimbalzi; Perkins si batte come un leone subendo 10 falli e realizzando 18 punti; Harrison si prende la scena con 27 punti (4/6 da 2, 4/7 da 3), 4 rimbalzi e 4 assist per una valutazione totale pari a 33. Si infiammano i 200 spettatori presenti al PalaPentassuglia per un secondo tempo dal parziale record di 61-30 dopo aver sudato freddo nei primi 20 minuti di gioco. La squadra ospite cala alla distanza patendo l’assenza di un americano nelle rotazioni (Cheese) presto sostituito dal polacco Sokolowski a partire dalle prossime gare. Ritorno in campo domenica 25 ottobre in occasione della quarta giornata di campionato. Turno esterno in casa dell’Allianz Pallacanestro Trieste, palla a due alle ore 19:30.  Il commento di coach Frank Vitucci al termine della vittoriosa rimonta casalinga della sua Happy Casa Brindisi contro la De’ Longhi Treviso. Queste le sue dichiarazioni: “Una vittoria che dedichiamo al padre del presidente Marino, sperando che possa al più presto tornare a vederci dal vivo come ogni domenica. Abbiamo capitalizzato una partita importantissima con una partita a due volti degna dei miglior libri di letteratura. Inguardabili nel primo tempo e sontuosi nel secondo tempo. Confortante saper reagire e reindirizzare la partita individualmente e collettivamente. Dobbiamo tenere bene in mente tuttavia che non possiamo permettercelo, non sempre potremo fare una ripresa da 61-30 di parziale. Questa squadra ha bisogno del rendimento costante mediamente alto e del contributo di tutti, anche di chi gioca pochissimo. Solo così potremo toglierci soddisfazioni e continuare a vincere e giocare assieme. Sono convinto che possiamo fare di più“.

HAPPY CASA BRINDISI-DE’ LONGHI TREVISO: 99-83 (26-23, 38-53, 68-67, 99-83)

HAPPY CASA BRINDISI: Krubally 7 (3/3, 1 r.), Zanelli 3 (1/2 da 3), Harrison 27 (4/6, 4/7, 4 r.), Visconti, Gaspardo 6 (3/5, 1 r.), Thompson 10 (5/7, 0/4, 3 r.), Cattapan ne, Udom (0/1, 0/1, 2 r.), Bell 11 (1/1, 3/5, 6 r.), Perkins 18 (4/8, 1/2, 2 r.), Willis 17 (4/6, 1/4, 10 r.), Guido ne. All.: Vitucci.

DE’ LONGHI TREVISO: Russell 8 (3/9, 0/3, 4 r.), Logan 23 (3/6, 4/10, 3 r.),  Vildera 8 (3/4, 3 r.), Bartoli ne, Imbrò 3 (1/4 da 3), Piccin ne, Chillo 4 (2/2, 0/2, 7 r.), Mekowulu 22 (9/15, 4 r.), Carroll 10 (2/4, 2/5, 5 r.), Akele 5 (2/3, 0/1, 8 r.). All.: Menetti.

ARBITRI: Alessandro VICINO – Christian BORGO – Andrea VALZANI.

NOTE – Tiri liberi: Brindisi 21/27, Treviso 14/17. Perc. tiro: Brindisi 34/63 (10/25 da tre, ro 8, rd 28), Treviso 31/69 (7/25 da tre, ro 11, rd 24).

Futsal A/F: Real Statte fa suo il derby con Bisceglie
Spartan Boys Ginosa: Sconfitta evitata all’ultimo respiro