Serie D

Serie D: Girone H, la formazione flop della 3a Giornata

Mimmo Galeone
13.10.2020 12:54

Michele Pazienza, allenatore del Cerignola
FLOP 11

PORTIERE

Milli (Nardò) Brutta topica in occasione della prima realizzazione del Brindisi. Domenica da archiviare alla svelta.

DIFESA

Dentamaro (Gravina) In difficoltà, soprattutto nell'uno contro uno, lascia un tantino a desiderare anche in fase di spinta.

Fontana (Fidelis Andria) Chiude una domenica negativa rimediando il cartellino rosso in pieno recupero.

Russo (Fasano) Gli attaccanti del Casarano sono pessimi clienti e il pomeriggio si colora a tinte fosche.

Donnarumma (Portici) Nella sua zona di competenza patisce più del dovuto, specialmente in avvio di partita.

CENTROCAMPO

Festa (Puteolana) Nel 1° tempo spreca una clamorosa occasione a tu per tu con l'estremo difensore del Taranto.

Afri (Molfetta) Stende in area di rigore il bitontino Nannola inducendo l' arbitro a decretare il penalty. Episodio decisivo.

Maranzino (Sorrento) Appena entrato in campo rimedia l'espulsione, per aver colpito Prinari con una testata.

Sicuro (Picerno) Subentra dopo l'intervallo e il direttore di gara gli fischia contro un rigore per un contestato fallo di mano.

ATTACCO

Leonetti (Cerignola) Ancora una prestazione al di sotto delle sue possibilità. Giusto il cambio, a metà ripresa, con Battista.

Albadoro (Picerno) Esordio con la nuova casacca: logicamente, la condizione non può essere ancora ottimale.

All. Pazienza (Cerignola) Prima e inattesa sconfitta casalinga al cospetto del Francavilla in Sinni.

Gravina: “Nuovo DPCM messaggio di fiducia al mondo del calcio”
Serie D: Girone H, la formazione Top della 3a Giornata