Baskin: Cisa Boys Taranto, il grande ritorno di Michele Salvatore

‘Presidente Latagliata ha creato struttura societaria che non ha nulla da invidiare a club di A’

BASKET
28.09.2021 15:11

La classica "ciliegina" sulla torta. La Cisa Boys Basket Taranto completa l'organico in vista della nuova stagione assicurandosi le prestazioni di Michele Salvatore, ala classe 1975, che torna ad indossare la canotta giallonera dopo due anni. Già Nazionale azzurro, Salvatore è stato protagonista della semifinale play-off persa dalla Cisa Boys la scorsa primavera a Pontecagnano con i suoi Crazy Ghosts: decisivi, in quell'occasione, i 19 punti realizzati al termine di una prestazione sontuosa. "Sono tornato a Taranto (la squadra si allena e gioca a Palagiano, ndr) - dichiara Salvatore - per via degli ottimi rapporti con i compagni ed in particolare con Francesco Genchi e Fabio Ciaglia, veri amici fin dall'adolescenza. Inoltre, il presidente Latagliata ha dimostrato con i fatti che il progetto sportivo e societario, basato su un crono-programma di medio/lungo termine, è in continua progressione con una curva ascendente che punta all'obiettivo finale di riportare un giorno il basket in carrozzina tarantino a competere nella massima serie e nelle competizioni europee. Ci vorrà tempo e probabilmente noi non ne saremo i protagonisti, ma tocca a noi creare le precondizioni affinché tale obiettivo si realizzi.  Da parte sua il Presidente ha creato una struttura societaria che non ha nulla da invidiare alle più blasonate squadre di serie A, lasciando a noi il solo compito di giocare, divertirci e portare i migliori risultati possibili". Venerdì scorso il primo allenamento della nuova stagione: "La squadra la ritrovo bene, certo un pò arrugginita dalla lunga pausa estiva, ma è un gruppo coeso e rodato e i nuovi innesti mi sembrano di grande valore oltre che estremamente simpatici e affabili, requisito questo fondamentale per far parte dei Boys Taranto". Obiettivi stagionali? "Sono in funzione di quelli raggiunti precedentemente. Se l'anno scorso Taranto ha trovato una sorprendente battuta d'arresto a Battipaglia che gli ha inibito l'accesso alla finale, quest'anno bisogna lavorare tanto per arrivare a disputare proprio quella finale". Salvatore è già pronto - o quasi - per la sua terza stagione nei Boys (le precedenti sono state 2016/17 e 2018/19): "Personalmente sto già abbastanza avanti con la preparazione. Di fatti mi sono comunque allenato durante l'estate sia in palestra che con la mia ex squadra. C'è ancora tanto da lavorare per arrivare ad una forma e preparazione ottimale. Confido che arriveremo comunque ad una sufficiente preparazione collettiva per gli imminenti impegni a ottobre ma con l'obiettivo di arrivare all'inizio del campionato al top. In tale ottica mi aspetto allenamenti abbastanza duri nelle prossime settimane". Chiosa conclusiva sui tifosi: "Posso solo dire che ci sono mancati. Quando li rivedremo sugli spalti sarà una grande emozione. Da parte nostra cercheremo di onorare la loro presenza, speriamo numerosa,  con il massimo dell'impegno e dello spettacolo". (CS)

Risparmia su assicurazione auto/moto 🚗💰🏍 con Assicurazioni Lilla
Bisceglie: Nicola Losapio interpreta l’ode del poeta Rigante