VOLLEY

Volley C/M: VTT Comes attiva sul mercato, ingaggiato Luca Mastandrea

Comunicato stampa
17.10.2020 17:07


VTT Comes attivissima sul mercato. La società rossoblù ha ufficializzato l'arrivo di Luca Mastandrea, palleggiatore classe 1990, ex Volley Castellaneta in Serie D. Un'altra pedina di rilievo che va a rinforzare lo scacchiere del duo Minelli-Marasciulli. Ecco le prime dichiarazioni del nuovo atleta: "Sono mancato dai campi per sei, sette stagioni riprendendo la scorsa annata, in D, con la maglia di Castellaneta. Ho preso al volo la possibilità di ritornare a giocare in C con questa società". OBIETTIVI: "Voglio dare continuità alle prestazioni e al gioco sperando di tornare al top della forma e trovare da subito l'ntesa con i compagni che conosco da tempo, ma con cui non sono mai riuscito a giocare insieme. A livello di squadra è difficile delineare già degli obiettivi visto che non conosco bene le avversarie: sicuramente manca ancora qualche pedina, ma congiungendo la voglia dei giovani e l'esperienza di qualche over potremo dar fastidio a tutti". CAMPIONATO: "Si inizierà con un mese e mezzo di ritardo e con meno squadre, quindi sarà fondamentale sbagliare il meno possibile mantenendo alta la costanza delle prestazioni. Mi aspetto un campionato fisico con meno esperti, ma con over che possono dare una grossa mano a ogni formazione". MASTANDREA: "In carriera ho sempre fatto il palleggiatore: è il mio ruolo da quando giocavo nell'Under 13 della Prisma. Mi ritengo un giocatore estroso che punta molto sulla tenacia della fase difensiva cercando di mantenere alta l'attenzione di tutti e rispondere al meglio nelle alzate". MESSAGGIO: "Ringrazio fortemente lo staff tecnico e la dirigenza per la fiducia. E' un bel segnale avermi accolto visto il tanto tempo che non ho giocato e visto che la scorsa stagione ho militato in una squadra di categoria inferiore. Spero di poter ripagare ogni cosa con le prestazioni e lo spirito di squadra".

Giovani Cryos: Juniores regionale inserita nel Girone F
Volley A2/M: Prisma Taranto all’esordio, Di Pinto ‘Siamo un po’ emozionati’