CRONACA

Taranto: Ospedale Moscati dedicato al Coronavirus

Per evitare contagi, gli altri reparti saranno spostati nei vari ospedali e cliniche della città

21.03.2020 00:15

A Taranto si è deciso di centralizzare l'emergenza all'interno dell'ospedale "Moscati". Pertanto, per evitare contagi e fare spazio a nuovi pazienti, tutti gli altri reparti saranno spostati in ospedali e cliniche della città. In particolare:

- l'Oncologia verrà spostata alla casa di cura Villa Verde;

- l’Ematologia alla casa di cura D’amore 

- il reparto Otorino sarà spostato alla Chirurgia del S.S. Annunziata 

- l'Oculistica sarà dislocata nei reparti degli ospedali di Manduria, Castellaneta e Martina Franca.

Questi spostamenti sono temporanei, finché ci sarà l'emergenza Covid-19. Ciò si è reso necessario per gestire tutto all'interno dell'ospedale hub, compresa la gestione del post Covid-19, ovvero dei pazienti che escono fuori dalla malattia e che non andranno più come si era ipotizzato a Grottaglie e Massafra ma anche in spazi dedicati a Manduria, Martina e Castellaneta, ma verranno curati tutti all'interno degli spazi che si renderanno liberi, a partire dalla prossima settimana, presso l'ospedale "Moscati". Nell'eventualità in cui dovessero rendersi necessari ulteriori spazi, si utilizzerà l'ospedale di Mottola che attualmente è libero perché non ci sono altri reparti e quindi non c'è il rischio contagi.

Taranto: Stop al progetto ‘Verde Amico’, la delusione dell’amministrazione comunale
Giovanili: Formazione a distanza, il coronavirus non ferma la Real Virtus Grottaglie