FUTSAL

Futsal B/M: Futura Matera, match playoff con il Limtola

Comunicato stampa
07.02.2020 20:33


L’incontro clou della quarta giornata del girone F di serie B si gioca sabato 8 febbraio 2020 alla tensostruttura di viale dei Sanniti a Matera e vedrà di fronte Futura e Sipremix Limatola. Due squadre che occupano rispettivamente la terza e la quarta posizione in classifica, divise da un solo punto. La Futura Matera, reduce dal blitz esterno in casa dei Leoni Acerra, altra diretta concorrente per il discorso play-off, in una gara ben giocata e meritatamente vinta dai montoni. Dall’altra parte un Sipremix Limatola che seppure uscito sconfitto nell’ultimo turno casalingo, contro una ritrovata Orsa Viggiano, non ha affatto ridimensionato le proprie ambizioni e si presenterà a Matera con l’intento di riscattare il recente passo falso. Inoltre sarà una sfida nella sfida tra mister Saverio Mascolo e il suo vecchio allievo Cano, quest’ultimo in forza alla squadra campana dallo scorso dicembre. Cano fu uno degli artefici nella scorsa stagione nella conquista di un posto nei play-off per il Futsal Altamura, squadra all’epoca guidata dall’attuale tecnico dei materani e che in rosa annoverava anche Sasà Di Pietro, oggi bomber della Futura Matera. Match di grido dunque quello che gli appassionati di futsal si apprestano a vivere sabato prossimo nella città dei sassi, così come gli atleti biancazzurri stessi, che scenderanno in campo con l’unico scopo di ripetersi e di esprimersi in maniera convincente, come successo nelle ultime uscite. Tra i calcettisti più in forma a disposizione di mister Mascolo c’è sicuramente il folletto brasiliano Joao Alonso, pronto a lanciarsi alle abituali scorribande sulle corsie laterali ‘Sabato affronteremo una squadra molto forte, una delle migliori del torneo. È uno scoglio duro da evitare perché dispone di giocatori tecnici, veloci e forti fisicamente. Ricordo molto bene la gara di andata quando fummo sconfitti di misura, pur disputando una buona prova. Li mettemmo in difficoltà nel primo tempo, ma nella ripresa venne fuori la loro fisicità e pagammo caro i pochi errori commessi. Sabato però dobbiamo garantire la continuità per tutti i minuti effettivi di cronometro e cercare di far valere le nostre doti migliori. Credo che sarà una partita molto tattica e sarà importante riuscire a mantenere la lucidità al massimo e inoltre sarà opportuno armarsi di tanta pazienza. Siamo in un buon momento e dobbiamo cercare di confermarci’.

Taranto: Caso Kosnic, sconfitta a tavolino confermata
Brindisi: Juniores, la sfida con Corigliano in diretta su Canale 85