Serie C: Girone C, Top e Flop della 21a Giornata

Serie C
04.02.2022 14:19

(Di Mimmo Galeone) TOP REPARTO - PORTIERE: Zamarion (Campobasso) A Taranto salva il pareggio neutralizzando il penalty di Saraniti. In precedenza era stato salvato dal palo su tiro di Falcone. DIFESA: Ercolano (Latina) Prima si procura un rigore, trasformato da Carletti; poi sigla il gol-vittoria, con un perentorio colpo di testa. CENTROCAMPO: Tchetchoua (Virtus Francavilla) Risolve la sfida con la Vibonese all' ultimo secondo, infilando in rete con un bell' anticipo. ATTACCO: Maniero (Avellino) Rifila una doppietta anche la Juve Stabia (otto reti nelle ultime cinque partite). Ormai non si ferma più. All. Arleo (Potenza) I lucani tornano al successo: tre punti importantissimi, fondamentali per la lotta salvezza. FLOP REPARTO - PORTIERE: Pelagotti (Palermo) Incassa due reti nel derby con il Messina. Non proprio impeccabile soprattutto sul primo gol. DIFESA: Sbraga (Turris) La sua maldestra autorete in quel di Monopoli, in pieno recupero, condanna i corallini alla sconfitta. CENTROCAMPO: Cretella (Paganese) Dopo un avvio comunque accettabile perde qualche colpo nella seconda parte di contesa. ATTACCO: Saraniti (Taranto) Sui titoli di coda si fa parare il calcio di rigore della probabile vittoria. E' il suo secondo errore stagionale dal dischetto. All. Zeman (Foggia) Il ko di Potenza (terza sconfitta consecutiva) certifica una situazione decisamente critica.

Proteggi la tua auto/moto 🚕 🏍 e risparmia fino al 65%
Mercato: Colpo Cerignola, ingaggiato Strambelli