TARANTO

[Video] Amarcord: 10 maggio 1981, Milan-Taranto 4-0

Mimmo Galeone
10.05.2020 13:01


Esattamente 39 anni fa, 10 maggio 1981, il Taranto calcava l' erba di San Siro, per la prima e unica volta nella sua storia. In quella circostanza i rossoblu affrontarono il Milan, finito in serie B al termine della stagione precedente su decisione della giustizia sportiva, a causa della vicenda calcioscommesse . Anche il Taranto pagò dazio per quella triste vicenda, incassando una penalizazzione di 5 punti. Il match non ebbe storia: i milanisti vendicarono con un poker la clamorosa sconfitta rimediata allo Iacovone nella sfida di andata (3 a 0 per il Taranto). In panchina quella domenica in casa Milan il portiere di riserva Roberto Incontri, che approderà in riva allo Jonio nell' estate del 1985. A fine torneo gli jonici retrocessero in serie C/1, dopo ben 12 tornei consecutivi in cadetteria. I rossoneri, invece, furono promossi in serie A.

10 maggio 1981, Stadio “ Giuseppe Meazza ”, 32^ giornata, campionato di serie B

MILAN-TARANTO 4-0

RETI: 22' Antonelli, 49' Cuoghi, 52' Antonelli su rigore, 61' Battistini.

MILANPiotti, Tassotti, Maldera, De Vecchi, Collovati (71' Bet), Baresi, Buriani, Novellino, Antonelli (71' Vincenzi), Battistini, Cuoghi. Panchina: Incontri, Bet, Romano, Carotti, Vincenzi. All. Giacomini.

TARANTO: Ciappi, Scoppa, Chiarenza, Beatrice, Falcetta, Picano, Pavone, Ferrante, Mutti, Cannata, Gori. Panchina: Degli Schiavi, Mucci, Dradi, Cassano, Renzo Rossi. All. Pinardi

Arbitro: Vitali di Bologna.

Spettatori: 23.000 circa, per un incasso di 81 milioni di lire. Angoli: 8 a 6 per il Taranto.

Ammonito: Chiarenza (T).

Taranto: 5 giugno 1983, una delle partite più drammatiche
Agricoltura: Decreto maggio, Salvi, ‘Ok bonus 500 euro per braccianti‘