Serie D

Gol e spettacolo al San Francesco, finisce 4-4 tra Nocerina e Fasano

10.11.2019 19:16


Un missile terra-area di Liurni al 95', nega al Fasano la prima vittoria in terra campana di questa stagione. Una partita che ha visto la formazione ospite avere in mano il pallino del gioco per tutta la gara che, dopo l'espulsione di Iannini al 37'pt, sembrava avere un esito scontato. Quest'ultima considerazione non è dettata dalla superiorità numerica per più di un tempo ma dal fatto che gli uomini di Laterza hanno mostrato bel gioco e un ottimo calcio per tutti i 95'. Tutto questo però non è bastato per portare a casa i 3 punti. Parte forte il Fasano che al 5'pt si vede annullare un gol di Dìaz per un netto fuorigioco. Due minuti più tardi, altra grande occasione Fasano: azione personale di Dìaz, tiro che viene ribattuto dalla difesa, Corvino si avventa sulla palla e la sua conclusione scheggia il palo. Al 10'pt si fa vedere la Nocerina: azione personale di Liurni, tiro da fuori area e palla che fa la barba al palo! Al 14'pt il Fasano passa in vantaggio: fendente dalla destra dell'esterno fasanese Serri e palla in rete! Al 21'pt risposta Nocerina con un tiro-cross insidiosissimo di Di Siena, Suma si salva con la complicità del palo. Al 29'pt altro gol annullato al Fasano: bella palla di Prinari per Corvino, il 10 finalizza ma l'arbitro fischia e annulla per fuorigioco. Il Corvo però, non è un giocatore che si fa cogliere in offside per due volte di seguito: al 31'pt si fa trovare pronto sull'assist di Serri e palla in buca d'angolo. Raddoppio Fasano! Al 36'pt l'episodio che può compromettere la gara: prima la Nocerina accorcia le distanze con un colpo di testa di Ciampi su cross di Iannini poi, un minuto dopo, brutta gomitata a centrocampo di Iannini a Prinari: secondo giallo ed espulsione per l'8 rossonero. Nella ripresa, doccia gelata per il Fasano: al 2'st Mincione lancia Sorgente che tutto solo davanti a Suma non sbaglia e riporta il risultato in parità. Il Fasano reagisce in maniera rabbiosa, come ci ha sempre abituati, e al 9'st si riporta in vantaggio: azione da Futsal quella degli uomini di Laterza, partita con Ganci che trova un corridoio in area per Corvino, il fantasista salentino stoppa e mette al centro per Dìaz che deve solo spingerla in rete. La Nocerina sembra essere in balìa delle onde e al 17'st il Fasano va vicino al poker: lancio perfetto di Schena, Prinari aggancia, si presenta da solo contro Leone e manda incredibilmente a lato! Il quarto gol arriva qualche minuto più tardi, precisamente al 22'st, sempre con Prinari che batte Leone dopo un'azione insistita. La Nocerina è ferita ma viva e lo dimostra al 31'st accorciando le distanze: fallo ingenuo di Diop, punizione defilata dal limite, Liurni mette al centro e Fortunato insacca. Nei 6 minuti di recupero i padroni di casa completano la rimonta: al 47'st viene ristabilita la parità numerica con la doppia ammonizione di Ganci e al 50'st il missile su calcio di punizione da 30 metri fa esplodere il San Francesco di Nocera Inferiore. Un punto guadagnato per la Nocerina e 2 punti persi per il Fasano che avrà subito l'occasione per rifarsi: mercoledì 13 novembre infatti, si giocherà in Coppa Italia contro il Savoia.

NOCERINA- FASANO 4-4

RETI: 14'pt Serri (F), 31'pt Corvino (F), 36'pt Ciampi (N), 2'st Sorgente (N), 9'st Dìaz (F), 22'st Prinari (F), 31'st Fortunato (N), 50'st Liurni (F).

NOCERINA: Leone, D'anna, Calvanese, Mincione, Mannone (K) (25'st Lava), Ciampi, Landri (39'st Conte), Iannini, Sorgente (25'st Fortunato), Liurni, De Siena. Panchina: Scolavino, Corcione, Festa, Pisani, Poziello, Cavallaro. All. Marcello Esposito.

FASANO: Suma, De Vitis, Pedicone (22'st Diop), Ganci, Rizzo, Gonzalez, Serri (K) (18'st Forbes), Schena (25'st Lanzone), Dìaz, Corvino (43'st Panebianco), Prinari (25'st Titarelli). Panchina: Liuzzi, Lorusso, Cochis, Cavaliere. All. Giuseppe Laterza.

Ammoniti: Iannini (N), Liurni (N), Serri (F), Schena (F), Ganci (F), Prinari (F), Lanzone (F), Forbes (F). Note: Espulsi Iannini (N) al 37'pt e Ganci (F) 43'st per doppia ammonizione. Ammonito dalla panchina Scolavino (N) per eccessive proteste. Rec.: 2'pt, 6'st.

Arbitro: Ignazio Crescenti della sezione di Trapani.

Con Alitalia e Blunote si vola a 40 euro. Programma le tue vacanze
Volley C/M: La P2M En&Gas Potenza torna da Grottaglie a mani vuote