Cultura, musica e spettacolo

Eventi: ‘Donare… Crea Emozioni’ sposa il progetto AISM

L’autore del libro Giuseppe Surico presenterà venerdì prossimo 31 Gennaio a Taranto la sua opera e devolverà il ricavato a favore dell’associazione

Comunicato stampa
29.01.2020 17:33


Venerdi 31 Gennaio alle ore 17, presso il Salone degli Specchi – Palazzo di Città, Piazza Municipo,1 - Taranto, l’autore presenterà la raccolta  “Donare… Crea Emozioni”. Ed è proprio per volontà di Giuseppe Surico, il ricavato dalla vendita del suo libro andrà devoluto alla sezione provinciale AISM di Taranto. L’opera del poeta originario di Laterza, si articola in nove sezioni, ove i temi vanno dalla natura, ai ricordi della propria infanzia, al dramma dell’emigrazione dei meridionali verso il più ricco settentrione italiano o commemorano il ricordo di alcuni affetti personali. In tutte le poesie, che stanno riscuotendo un notevole successo mediatico, il compositore risalta la sua vena  malinconica, nonché una leggera autocritica ai fenomeni sociali moderni. Nelle storie raccontate  emerge  prepotentemente il ricordo del suo paese natio,  costretto ad abbandonare per motivi di lavoro. “Con questa mia raccolta di poesie , che ha già riscontrato un buon successo – spiega l’autore – voglio donare un piccolo contributo a favore della ricerca per la sclerosi multipla. Ho purtroppo vissuto in prima persona, l’evolversi della malattia in persone a me care e vicine. Questo mi ha molto segnato, e ho pensato di poter dare una mano ad AISM”.  Presente in rappresentanza dell’AISM, la Dott.ssa Federica Briganti, psicologa della sezione di Taranto. Dialogherà con l’autore, il responsabile comunicazione ASIM sez. di Taranto, Paride Sgobba. L’evento è completamente gratuito ed aperto alla cittadinanza. La sclerosi multipla. Grave malattia del sistema nervoso centrale, cronica, imprevedibile e spesso invalidante, la sclerosi multipla si manifesta per lo più con disturbi del movimento, della vista e dell’equilibrio, seguendo un decorso diverso da persona a persona. I numeri e servizi sul territorio . In Italia, ogni anno 3.400 persone vengono colpite dalla sclerosi multipla. Una nuova  diagnosi ogni 3 ore. Delle 122 mila persone con SM, il 10% sono bambini e il 50% sono giovani sotto i 40 anni. E’ la seconda causa di disabilità nei giovani dopo gli incidenti stradali. L’Italia è il paese a rischio medio-alto di sclerosi multipla: è di oltre 5 miliardi di euro l’anno il costo socialemedio  della malattia. E’ una emergenza sanitaria e sociale.

 

Ambiente: Clima e cambiamenti, gli scienziati si riuniscono a Taranto
Xylella: Via libera al piano da 300 milioni di euro per rilanciare la Puglia