FUTSAL

Futsal A2/M: New Taranto, con Cosenza tra squalifiche e ritorno di Pica Pau

Match importante in chiave salvezza, Brittannico: ‘Vogliamo i tre punti’

08.01.2021 11:29

Partita importante per la New Taranto calcio a 5, che domani alle 15 al PalaMazzola affronta ilCittà di Cosenza con l'obiettivo di invertire il trend negativo che l'ha vista soccombere nelle ultime tre gare di campionato. Gara tutt'altro che semplice per gli uomini di coach Bommino, al cospetto di una compagine che ha ottenuto quattro vittorie nei sette match disputati: l'ultima, di prestigio, sabato scorso contro la Sicurlube Regalbuto per 6-3. Tre i rinvii per covid attualmente per i calabresi. Taranto ha invece disputato tutti e dieci gli incontri in programma, unica compagine del girone D di serie A2, con quattro successi e sei ko. Per la prima sfida del 2021, tante le defezioni ma anche un importante ritorno. "Affronteremo uno degli avversari più in forma di questo campionato - commenta il presidente onorario Salvatore Brittannico - squadra fisica e dotata di ottimi giocatori. Incrociando le dita, per la prima volta avremo la fortuna di schierare i nostri tre brasiliani, grazie al recupero di Fininho, dell'acciaccato Dao e del tesseramento dopo due mesi di Pica Pau. Il nostro mister non potrà purtroppo però disporre di tre pedine importanti di questo roster, ovvero Lacatena, De Risi e Bottiglione, squalificati dal giudice sportivo". "Giocheremo come sempre come è nel nostro stile - conclude il massimo dirigente ionico - cercando di non regalare nulla all'avversario e di portare a casa tre punti che sarebbero fondamentali per il proseguo del campionato. Analizzando le aspettative iniziali e alla luce delle tante difficoltà di formazione, siamo soddisfatti del bottino finora conquistato, ma vogliamo raggiungere quanto prima la salvezza per poi riguardare la classifica ed eventualmente puntare a qualcosa di diverso". Taranto-Cosenza verrà diretta da Pasquale Crocifoglio di Napoli, Gianluca Zuzolo di Caserta, coadiuvati al cronometro da Paolo De Lorenzo di Brindisi. (Comunicato stampa)

Taranto: Assessore Castronovi, ‘Fontane non sono cassonetti pubblici’
Taranto: Trasporto pubblico Kyma Mobilità diventa ‘green’