FUTSAL

Futsal A2/F: La prestazione non basta, Woman Grottaglie ko in casa

Le gialloblù fanno tremare Rionero, che però espugna. Coach Locorotondo: ‘Giocato con grinta e carattere’

11.01.2021 11:37


Una volenterosa Woman Grottaglie cade, 2-3, al cospetto del Futsal Rionero. Primo tempo equilibrato in cui le biancoazzurre di Locorotondo passano dopo una manciata di minuti grazie a un gol di rapina di Lacaita che insacca da pochi passi. La reazione delle lucane non tarda, tanto che pervengono subito al pareggio. La prima frazione termina 1-1. Nella ripresa la gara è più piacevole e ricca di colpi di scena: sono ancora le grottagliesi a passare con un gol di Bergamotta, che da posizione decentrata insacca sotto la traversa. Le ospiti non ci stanno, reagiscono e pervengono al pareggio maturato per via di una sbavatura difensiva delle padrone di casa. La partita continua a essere godibile e sembra viaggiare verso un risultato di parità finale quando a circa sei minuti dal termine la formazione lucana trova il terzo gol con un gran bel tiro da fuori area su cui Trumino, precedentemente autrice di due interventi importanti, non può nulla. Gli ultimi due minuti scarsi sono un assedio del team di Locorotondo che con il quinto di movimento sfiorano il gol in due circostanze: prima su una palla salvata sulla linea e su una punizione potente di Scarcia parata dall’estremo difensore avversario. Per la cronaca, nella ripresa Di Sanza colpisce la parte alta della traversa con un colpo di testa e sul 2-2 a sfiorare clamorosamente il gol del nuovo vantaggio è Carrubba che a porta vuota calcia da centrocampo con la sfera che termina di qualche centimetro fuori (situazione di portiere in movimento delle lucane). Nonostante l'ottima prestazione, resta l'amaro in bocca per non aver raccolto nemmeno un punto. Queste le dichiarazioni post gara del tecnico Antonio Locorotondo: “Siamo usciti sconfitti, ma a testa altissima. In una gara che alla vigilia si prospettava molto difficile, siamo passati due volte in vantaggio sfiorando anche la terza rete in almeno tre circostanze. Sono contento della cattiveria e della volontà delle mie ragazze, dobbiamo ripartire da questa prestazione senza demoralizzarci per il risultato”. RIONERO: “Ottima squadra, ma non mi va di parlare più di tanto delle avversarie. Hanno vinto con un gran bel gol da fuori area e se la sono giocata. Penso solo alle mie ragazze e alla partita di Salerno”. ASPETTI: “La squadra ha giocato bene con grinta e carattere. Ci manca sempre qualcosa sotto porta e un po’ di fortuna”. SETTIMANA: “Avremo pochissimo tempo per preparare la sfida di giovedì con la Salernitana. Dobbiamo stare tutti tranquilli e le ragazze devono caricarsi al credere nelle loro potenzialità: possiamo fare punti già in Campania”.

WOMAN GROTTAGLIE-FUTSAL RIONERO (1-1) 2-3

RETI: Lacaita (W.G.), Carlucci (R), Bergamotta (W.G.), Borraccino (R), Laluce (R).

WOMAN GROTTAGLIE: Trumino, Scarcia (K), Stante, Carrubba, Di Sanza, Bergamotta, Cardolini, Lacaita, Conserva, D’ippolito, Soloperto, D’amico. All.Locorotondo.

FUTSAL RIONERO: Saraceno, Monaco, Carlucci (K), Huchitu, Castrovilli, Laluce, Crocco, Cerone, Borraccino. All. Portovenero.

Ammonite: Stante (W.G.).

Spettatori: Gara a porte chiuse nel rispetto delle regole anti-Covid.

ALESSIO PETRALLA - UFFICIO STAMPA WOMAN FUTSAL CLUB GROTTAGLIE

Taranto: Camilla Libraro, ‘Nessun rispetto per mondo scolastico’
Taranto: Parco via Lago di Leonessa, riparte tavolo tra Legambiente e Comune