Taranto: Ciezkowski decisivo, Gianmarco Rizzo mai domo

Guaita spreca allo scadere, Matute impreciso

Gianmarco Rizzo nella foto Walter Nobile
TARANTO
Lorenzo Ruggieri
30.05.2021 18:48

TARANTO

Ciezkowski-7 Ennesima parata super per il portiere ex Hellas Verona. Si immola nella conclusione a botta sicura di Navas all'11.

Boccia-6 Nel primo tempo limita un ispirato Notaristefano. Qualche difficoltà con Petruccetti ma prestazione ampiamente sufficiente.

G. Rizzo-6.5 Insuperabile nel gioco aereo, domina ogni contrasto sfruttando l'imponente fisicità.

Silvestri-6.5 Gara analoga a quella del suo compagno di reparto. Il Francavilla preme ma non riesce a sfondare grazie ai centrali rossoblù.

Ferrara-6 Pronti-via, perde un pallone sanguinoso non sfruttato da Navas. Cresce con il passare dei minuti garantendo solidità e puntualità negli interventi.

Tissone-5.5 Non riesce ad esprimere tutto il suo potenziale, complici il pesante terreno di gioco ed il pressing asfissiante dei padroni di casa.

Matute-5 Tanti errori in fase di palleggio, non riesce ad adattarsi alle precarie condizioni del terreno di gioco. Ammonito dopo pochi minuti, Laterza preferisce non rischiare sostituendolo nella ripresa.

(Dal 54' Guaita-5 Entrato per spaccare la partita, spreca la più ghiotta occasione per gli ionici fallendo un rigore in movimento all'88'.)

Marsili-5.5 Il capitano conferma il suo momento-no con una gara al di sotto delle aspettative.

N. Rizzo-5.5 Non trova spazi tra le linee, faticando sia da esterno che da trequartista. Si rende pericoloso solamente al 59' con una rasoiata di poco a lato ma non basta.

Corado-5.5 Pochi palloni giocabili per il centravanti argentino. Tanto movimento senza palla ma anche diverse sponde sbagliate.

Santarpia-5.5 Al rientro da titolare dopo il grave infortunio, non entra quasi mai nel vivo del match.

(Dal 79' Diaby-6 Continua a giocare nonostante il problema al dito della mano sinistra. Poteva forse fare di più in occasione del colpo di testa al 93'.)

All. Laterza-5,5 L'emergenza infortuni gli consegna un 11 titolare quasi obbligatorio. L'ingresso di Mastromonaco avrebbe potuto regalare più imprevedibilità alla manovra rossoblù.

FRANCAVILLA

Cefariello-6

Di Ronza-6

Pagano-6.5

Nicolao-6

Morleo-6

Del Col-6

Galdean-6

(Dal 46' Petruccetti-7)

Navas-6.5

Notaristefano-6.5

(Dal 71' Fanelli-6)

Aleksic-6.5

(Dal 66' Leonetti-6)

Nolè-6

(Dall'86' De Marco-s.v.)

All. Lazic-6.5

Commenti

Polizza RCA auto/moto in scadenza? Scegli il meglio, scegli Magna Grecia Broker!
Taranto: Capitan Marsili, ‘Amarezza per risultato’