Taranto: Labriola, ‘Ok le critiche, ma ci mettiamo sempre il cuore’

Il centrocampista sulla Juve Stabia: ‘Squadra giovane e in fiducia’

TARANTO
12.10.2022 16:16

A pochi giorni dalla trasferta di Latina, il centrocampista del Taranto, Valerio Labriola, è tornato a parlare del gol annullato a La Monica: “Sicuramente ci ha penalizzati” ha dichiarato il campano ospite della trasmissione Rossoblù in onda su Antenna Sud Extra: “La partita di sabato scorso è stata una battaglia. Date le condizioni del campo siamo stati costretti a indirizzarla sul piano dell'agonismo. Nonostante la sconfitta, ci sono degli aspetti positivi. Siamo stati in partita e abbiamo continuato a fare il nostro gioco. Sfortunatamente il guardalinee non ha preso la giusta decisione ma il gruppo c'è e la squadra crede nelle proprie potenzialità”.

Il calciatore scuola Napoli si è poi espresso sul suo avvio di stagione e sulle ambizioni del club ionico: “Potevo fare di più, ma tutto sommato non sto facendo malissimo. Fisicamente non sono stato al top, ma sono sicuro che nelle prossime partite riuscirò a fare delle prestazioni all'altezza. Capuano ha avuto coraggio a schierarmi nel mio nuovo ruolo, mi ha affidato una grande responsabilità. Siamo una squadra tosta, molto preparata sul piano fisico. Dobbiamo forse migliorare sulla fase offensiva, ma non per deficit di qualità, ma di fiducia. Dovremo cercare di stare fuori dalla zona playout. Accettiamo le critiche, ma a una squadra come la nostra, che ogni domenica mette il cuore in tutte le partite, credo che vada dato un supporto in più”.

Chiosa finale sul prossimo impegno contro la Juve Stabia e sui tifosi: “In casa abbiamo vinto due partite su tre e proprio tra le mura amiche dovremo cercare di fare quanti più punti possibili. La Juve Stabia è una squadra giovane, in fiducia, ma siamo già preparati. Sono contento di essere tornato a Taranto, spero di rivedere presto i tifosi allo Iacovone come nel match con il Palermo dello scorso anno”.

Bari: ‘Tutti Insieme Per Non Spegnere le Città’ con Rhomanife & friends
Juve Stabia: Il diesse Di Bari, ‘Taranto da non sottovalutare’