ALTRI SPORT

Baseball C/M: Esordio amaro per i Tritons Taranto

Gli ionici incappano in due sconfitte nel doppio incontro con gli Angels Matino

Comunicato stampa
13.07.2020 12:42


Un esordio molto negativo per il club tarantino di baseball dei Tritons, in terra salentina nel confronto con gli Angels Matino guidati dal "Hall of Famer" Gigi Carrozza, gli ionici incappano in due sconfitte nel doppio incontro in questo strano campionato di Serie C federale post-covid. Nel primo incontro, quello programmato alle 11 di mattina, il manager Rafael Motolese sceglie l'under 18 Wandelee Ruiz come lanciatore partente mentre a ricevere Biagio Chirulli altro Under 21. In difesa nel campo esterno giocano  Alabrese, Costante e Jayakody mentre nel campo interno Mucavero in prima, Palombella in seconda, Danyeri Ruiz in interbase e Mimmo Pacente in terza. Una squadra giovanissima con 4 Under 18 e 2 Under 21, a sopperire alle pesanti  assenze di Iemmolo, Garcia Hernandez, Giampaolo Morales ed Andrea Albanese. Gli Angels invece ritrovano giocatori con un pedigree importante quali Rudy De Cesario ex Roma in Serie A, Giorgio Protopapa, Rodolfo Calzolaro e Giovanni Stefanelli. Al primo inning gli ionici riescono a mettere un uomo in base, ma la difesa salentina mantiene la calma e chiude l'inning senza troppi patemi, nella parte bassa invece gli Angels segnano un punto sull'asse Corsano - Protopapa autore di due valide consecutive, ma il giovane Ruiz sul monte non si scompone e grazie a due strike out chiude senza ulteriori danni. In attacco continua la sterilità offensiva dei Tritons grazie anche al buon lavoro sul monte del lanciatore Stefanelli, invece il rossoblu Ruiz smarrisce la tranquillità ed il controllo dei suoi lanci regalando tante basi su ball agli avversari che vengono trasformate in due punti. I Tritons non reagiscono e l'inerzia del match gira definitivamente a favore degli Angels che continuano ad approfittare di un monte di lancio deficitario e di un attacco sterile, alla fine il punteggio sarà di 12 a 1 in favore degli azzurri. Nel secondo match Motolese cambia qualcosa infatti spedisce sul monte di lancio un altro under ovvero Mucavero coadiuvato dal ricevitore Jayakody anche lui under. La partenza è un pò lenta infatti gli Angels mettono subito la testa avanti ed al primo inning sono già avanti 3 - 0. I Tritons però sembrano più vivi ed infatti parecchi battitori arrivano in posizione punto senza tuttavia trovare la battuta decisiva capace di dare far segnare quei punti che li avrebbero rimessi in partita. Mucavero riprende il controllo e concede solo due punti nel terzo inning ma i rossoblu confermano la sterilità offensiva ed il punteggio sul tabellone rimane eclissato sul 5-0 finale per gli Angels Matino. "Sapevamo di essere in ritardo con la preparazione - spiega il manager Rafael Motolese - mi aspettavo prestazioni diverse da quelle che abbiamo offertoi. Probabilmente il campo da baseball bellissimo degli Angels ha intimorito i miei ragazzi molto giovani. Ora però bisogna lavorare in settimana perchè domenica ci aspetta un'altra difficile trasferta a Bari". Proprio i Warriors Bari nell'altra partita di giornata del girone P della Serie C federale si sono imposti con una doppia vittoria sulla Fovea Embers Foggia.

Taranto: Premio ‘Anello San Cataldo’, il 15 luglio 13a edizione
Studio 100: Taranto, è già rottura tra Pagni e Giove?