FUTSAL

Futsal B/M: Il cuore non basta, Futura Matera ko sul parquet amico

Limatola si aggiudica la sfida play-off e scavalca nuovamente i montoni in classifica

Comunicato stampa
09.02.2020 00:30


È il Sipremix Limatola ad aggiudicarsi la sfida play-off e a scavalcare nuovamente i montoni in classifica, scippando loro il terzo posto. Entrambe le squadre comunque si sono rese protagoniste di un bellissimo spettacolo tirando fuori le loro migliori qualità. Mister Saverio Mascolo inizia la gara con il rientrante Zamirton tra i pali, Marcus Ferreira, Di Pietro, Joao Alonso e Fabiano; risponde il tecnico campano Campanile con il portiere Infante, Andreozzi, Caliendo, Di Luccio e lo spagnolo Cano. I ritmi sono alti sin da subito e le due squadre provano a farsi male anche se sono i padroni di casa ad andare vicini al goal al 3’ con Fabiano, bravo a lasciare sul posto un avversario con una finta, ma non altrettanto bravo a inquadrare lo specchio della porta. Sono invece gli ospiti a passare al 5’, sfruttando un errore avversario in fase offensiva e bucando la porta di Zamirton con Gigliofiorito. La Futura Matera non si disunisce e tenta di riorganizzarsi piano piano, presentandosi in più di un’occasione dalle parti di Infante. I montoni però peccano di precisione mancando clamorosamente il bersaglio due volte con Da Costa e una con Marcus Ferreira. Sul finire del tempo è il Sipremix a rendersi ancora pericoloso con le incursioni di Galletto e Arvonio legittimando il vantaggio all’intervallo. A inizio ripresa mister Mascolo stravolge quasi totalmente il quintetto, proponendo Grandinetti, capitan Contini, Joao Alonso e Da Costa davanti a Zamirton; mister Campanile invece effettua una sola variazione rispetto al primo tempo, con l’avvicendamento di Andreozzi a favore di Gigliofiorito. Emozioni subito forti nelle battute iniziali della seconda frazione poiché prima la Futura manca il goal del pari con Marcus Ferreira che spara alto da posizione favorevolissima e su capovolgimento di fronte il Sipremix va vicinissimo al raddoppio con uno straordinario pallonetto di Galletto che si stampa sul palo. Sembra crederci di più la Futura che a più riprese si fionda dalle parti di Infante, chiamando il portiere campano al disimpegno. Gli ospiti provano a sfruttare le ripartenze ma sono sempre i padroni di casa a rendersi pericolosi con Di Pietro e Joao Alonso ma entrambi si fanno ipnotizzare da Infante. Il pareggio è nell’aria e arriva in prossimità del 12’ ad opera di Joao Alonso, bravo a finalizzare una superba azione personale. Pochi secondi dopo i montoni potrebbero addirittura andare in vantaggio con Di Pietro che a porta vuota calcia a botta sicura trovando però la provvidenziale opposizione di un grande Caliendo che si sostituisce a Infante. Da un errore che scaturisce in seguito a una rimessa laterale battuta da Marcus Ferreira, nasce il secondo goal del Sipremix Limatola che porta la firma di Di Luccio e appena venti secondi dopo arriva il tris firmato da Caliendo che corona nel migliore dei modi la sua grandissima prestazione. La Futura sembra frastornata ma non molla e con il quinto uomo riesce a trovare la via del goal con Fabiano, bravo a correggere in rete una conclusione di Di Pietro. Insiste con il quinto uomo la squadra di Mascolo non riuscendo tuttavia ad impensierire seriamente il portiere ospite. Dal canto suo il Sipremix Limatola resiste e a sei secondi dalla sirena chiude i giochi andando in rete con Arvonio che approfitta della porta avversaria sguarnita. Finisce con il successo dei campani ma la Futura Matera esce dal campo tra gli applausi del  pubblico per la bella prova espressa dai propri atleti. Gli elogi vengono resi pubblici anche dal vice allenatore Maurizio Di Pinto “Bisogna solo applaudire i nostri ragazzi perché hanno dato tutto e anche dal punto di vista qualitativo si sono viste cose interessanti. Peccato per il risultato finale ma va accettato. Quando si sbaglia tanto il rischio di essere puniti diventa concreto. Lunedì analizzeremo tatticamente la gara, dopodiché proietteremo la nostra attenzione all’Orsa Viggiano”. Anche il portiere del Sipremix Limatola Felice Infante si complimenta con gli avversari “La Futura Matera è una grandissima squadra e come noi merita ampiamente la posizione di classifica che occupa. Mi auguro di poterla incontrare di nuovo nei play-off a prescindere da chi beneficerà del fattore campo”.

FUTURA MATERA-SIPREMIX LIMATOLA 2-4

RETI: p.t. 5’13 Gigliofiorito (Sipremix Limatola); s.t. 11’54 Joao Alonso (Futura Matera), 13’43 Di Luccio (Sipremix Limatola), 14’03 Caliendo (Sipremix Limatola), 16’13 Fabiano (Futura Matera), 19’55 Arvonio (Sipremix Limatola).

FUTURA MATERA: Capozzi, Zamirton, Rondinone, Contini, Marcus Ferreira, Ragone, Grandinetti, Da Costa, Fabiano, Joao Alonso Gammariello, Di Pietro. Allenatore: Saverio Mascolo.

SIPREMIX LIMATOLA: Infante, Callipo, Galletto, Gigliofiorito, Caliendo, Di Luccio, Arvonio, Mentasti, Cano, Andreozzi. Allenatore: Pasquale Campanile.

Arbitri: Valentini di Bari e Traetta di Molfetta. Cronometrista: D’Alessandro di Policoro.

Ammoniti: Da Costa e Joao Alonso (Futura Matera), Galletto, Di Luccio e Andreozzi (Sipremix Limatola).

Grottaglie 2020 Città europea dello sport: Programma presentato alla Bit di Milano
Serie B: Pordenone fermato a Livorno, Crotone e Frosinone al secondo posto