FUTSAL

Futsal C/F: Coppa Italia, sfuma in finale il sogno della Nuova Matera

Comunicato stampa
06.01.2020 14:58


Non ce l’ha fatta la Nuova Futsal Matera a conquistare la coppa Italia di serie C poiché in finale ha ceduto per 4-3 alle concittadine dell’Ama Matera che si sono quindi aggiudicate il trofeo. Partita comunque divertente dove entrambi i quintetti hanno tirato fuori tutto quello che avevano e anche il discreto pubblico, accorso oggi al PalaCampagna di Bernalda per assistere alla finalissima ha gradito moltissimo. Nuova Futsal Matera che dopo un inizio di gara in sordina è riuscita a sbloccare il risultato grazie a un rasoterra chirurgico scagliato da Miriam Sesto. Il vantaggio delle ragazze di mister Nico Latorre è durato poco più di un minuto poiché l’Ama Matera ha raggiunto subito il pareggio con un gran goal di Ilaria Caruso, che si è ripetuta due minuti più tardi portando avanti la sua squadra. La Nuova Futsal ha mostrato pian piano concreti segnali di ripresa che le hanno permesso di impattare al termine di una caparbia azione personale di Valentina Petrocelli. Il pari ha ridato fiducia a capitan Perciante e compagne che nella parte finale del primo tempo hanno premuto con insistenza nella metà campo avversaria ma la frazione si è chiusa sul 2-2. È stata la prima fase del secondo tempo probabilmente a decidere le sorti della gara poiché già dopo due giri di lancette l’Ama Matera è tornata in vantaggio con una rete di Pisciotta. La squadra di Latorre non ha sentito suonare la sveglia e le avversarie ne hanno approfittato circa sette minuti dopo quando, aiutate anche dalla dea bendata, sono andate in rete per la quarta volta, approfittando di una sfortunata deviazione di Valentina Petrocelli che ha consentito a Maria Teresa Di Battista di insaccare proprio sulla linea di porta. La reazione della Nuova Futsal si è vista con il passare dei minuti e al 21’ una rete di bomber Chicca Langone ha ridato speranza alle biancazzurre. La stessa Langone è stata sfortunata poco più avanti quando si è vista respingere dalla traversa una spettacolare conclusione al volo. Gli sforzi finali profusi dalle ragazze di Latorre non sono bastati e come detto la coppa Italia è stata vinta dall’Ama Matera di mister Tonio Festa. Tanta delusione sui volti delle biancazzurre a fine gara ma anche tanti meriti a loro riconosciuti, in primis dal collaboratore diretto di coach Latorre, Checco Calbi “Peccato per l’esito finale della gara ma le nostre ragazze hanno dato davvero tutto e possono guardare con fiducia al futuro. Proveremo a riscattarci in campionato. Complimenti comunque all’Ama Matera per la vittoria”. “Siamo un grande gruppo e reagiremo subito” ci ha tenuto ha precisare Valentina Petrocelli.

AMA MATERA – NUOVA FUTSAL MATERA 4-3

RETI: p.t. 9’37 Sesto (Nuova Futsal Matera), 10’42 e 13'27 Caruso (Ama Matera) 20'00 Petrocelli (Nuova Futsal Matera); s.t. 2’00 Pisciotta (Ama Matera), 8’50 Di Battista (Ama Matera), 21’21 Langone (Nuova Futsal Matera)

AMA MATERA: Ghilardi, Calabrese, Lamacchia, Lombardi, Pisciotta, Caruso, Di Battista, Loschiavo, Ruggieri, Giasi. Allenatore: Antonio Festa.

NUOVA FUTSAL MATERA: Colle, Lorè, Fasano, Cornacchia, Perciante, Langone, Dedja, Petrocelli, Rinaldi, Sesto, Antezza. Allenatore: Nico Latorre.

Arbitro: Negro di Policoro.

Ammoniti: Di Battista e Pisciotta (Ama Matera).

Recuperi: 2’ p.t., 2 ‘ s.t. 

Giovanili: Cryos, poker dell’Under 17 all’Accademia Calcio Monopoli
Eventi: L’attore Francesco De Vito incontra gli anziani del CAS di Talsano