CRONACA

Taranto: Droga e armi, arrestato un 40enne al quartiere Paolo VI

29.12.2020 14:32

Operazione antidroga dei Falchi, che ha permesso di recuperare 40 panetti di hashish per un peso complessivo di circa 4 chilogrammi e più di un chilo e mezzo di hashish. I poliziotti da tempo tenevano sotto osservazione un 39enne tarantino che dal suo appartamento aveva messo in piedi una fiorente attività di spaccio. I lunghi momenti di osservazione e la meticolosa registrazione dei movimenti del sospettato  avevano dato la certezza di essere in presenza di una piazza di spaccio. Nella mattinata di martedì 29 dicembre, i Falchi hanno deciso di porre fine all’illecita attività con una perquisizione domiciliare. Appena entrati in casa, i poliziotti sono stati attratti dal forte odore tipico dell’hashish, confermando i loro sospetti. In un mobile del soggiorno il primo ritrovamento: un panetto ed un piccolo  pezzo di hashish ed un bilancino di precisione. La perquisizione non ha poi prodotto altri risultati, fino al ritrovamento di un mazzo di chiavi relative ad un box in uso al “pusher”. All’interno del garage, ben nascosti in una borsa frigo, i poliziotti hanno recuperato altri panetti di hashish e due buste di cellophane trasparente con più di  un chilo e mezzo di marijuana ed una pistola “Smith e Wesson” cal. 7,65 completa di sei proiettili dello stesso calibro. Dopo quanto ritrovato il 39enne è stato tratto in arresto in flagranza di reato  per detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacenti e detenzione illegale di arma da fuoco. Su disposizione del pm Buccoliero della Peocura della Repubblica di Taranto, il 40enne, assistito dall'avvocato Gianluca Sebastio, è stato posto agli arresti domiciliari.

Taranto: Abayian si racconta a gianlucadimarzio.com
Teatro: Indovina chi viene a (s)cena, primi due appuntamenti