Taranto: Laterza, ‘Stringiamo i denti senza piangerci addosso’

‘L’Andria mi ha colpito per determinazione, ma dobbiamo provare a vincere’

TARANTO
25.02.2022 15:26

(Di Lorenzo Ruggieri) FIDELIS ANDRIA: “Affronteremo una squadra in cerca di punti, non sarà facile. È un derby ed entrambe le squadre giocheranno al massimo delle proprie forze. Ho visto l’Andria all’opera martedì scorso e mi ha colpito la determinazione nella ricerca del pareggio. È una squadra equilibrata in tutti i reparti, con qualità ed esperienza. Anche noi, però, vogliamo e dobbiamo fare tanto per tornare alla vittoria e muovere la classifica. Sarà una partita combattuta, ma potrebbe essere l’occasione per tornare ai tre punti che potrebbero farci riprendere il nostro percorso“.

CATANZARO: “Sabato scorso non abbiamo giocato male, anzi. Abbiamo disputato una buona partita, creando diverse occasioni. Purtroppo, però, non siamo riusciti a concretizzarle per errori tecnici nell’ultimo passaggio o nelle scelte. Abbiamo creato diverse volte la superiorità numerica e l’1vs1, ma dobbiamo migliorare nella finalizzazione e nello sviluppo. In questa fase del campionato tutte le squadre lavorano sulla fase di non possesso e ti lasciano poche opportunità”.

ULTIME GARE: “Rispetto al girone d’andata abbiamo perso diversi punti per sfortuna o per nostri errori. Nelle ultime gare, a mio avviso, è mancato soprattutto il risultato. Abbiamo sempre creato tanto, però non siamo riusciti a mettere al sicuro la partita concedendo gol stupidi, come con Paganese e Monterosi. Anche in quelle partite abbiamo avuto le nostre occasioni, ma il finale non è stato quello che ci aspettavamo. Se avessimo ottenuto l’intera posta in palio avremmo avuto più coraggio nelle giocate, ma non dobbiamo piangerci addosso. Meritiamo di tornare alla vittoria e con la Fidelis Andria cercheremo di farlo senza guardare al passato, ma pensando a ciò che dobbiamo ancora fare. Occorreranno rabbia agonistica, entusiasmo e convinzione”.

PACILLI: “Ora tutti dobbiamo assumerci le nostre responsabilità, compresi i calciatori. I ragazzi sono pronti e sfrutteremo l’intera rosa. Tutti avranno la possibilità di mettersi in mostra e dare il proprio contributo. Mario è un giocatore di qualità e potrà darci quel qualcosa in più che chiedo alla mia squadra”.

Proteggi la tua auto/moto 🚕 🏍 e risparmia fino al 65%
Taranto: Infortuni, stagione finita per Barone