Taranto: Diaz match-winner, Guastamacchia un muro

Marsili cecchino su corner, G. Rizzo condanna i suoi all'inferiorità

Foto Franco Capriglione
TARANTO
Lorenzo Ruggieri
01.04.2021 17:24

TARANTO

Ciezkowski-6.5 Inoperoso per 80 minuti, salva il risultato nel forcing finale dei murgiani. Attento nelle uscite e sempre puntuale quando chiamato in causa. Mostra notevoli miglioramenti.

Boccia-6 Primo tempo impeccabile, cala nella ripresa rischiando sul colpo di testa di De Feo e sul tiro-cross di Angelini.

Guastamacchia-7 Dalle sue parti non si passa. Preciso nelle chiusure e nelle coperture. Imbattibile nel gioco aereo, non disdegna lanci lunghi per il reparto offensivo.

Rizzo-5.5 Ingaggia fin da subito un bel duello con l'ex Abayian, con risultati alterni. Colleziona una doppia ammonizione nel giro di 10 minuti che condanna i suoi all'inferiorità numerica.

Ferrara-6.5 Gioca con la personalità del veterano, limitando benissimo Ben Khalek. Come tutti i suoi compagni cala nella ripresa.

N.Rizzo-6.5 Prestazione generosa per l'ex Acireale. Non mancano, però, le giocate di qualità con le quali crea diversi grattacapi agli ospiti.

(Dall'80' Silvestri-6 Entra per sopperire all'espulsione di Rizzo. Non sfigura).

Tissone-6 Non sempre preciso quando chiamato ad impostare, lotta comunque a centrocampo per arginare il gioco del Gravina.

Marsili-6.5 Disegna una parabola perfetta per il colpo di testa di Diaz che vale il gol-vittoria. Solita prestazione di sostanza in mezzo al campo.

Falcone-s.v. Esce dopo pochi minuti per infortunio.

(Dal 21' Versienti-6 Entra in campo con il piglio giusto, viene cercato spesso dai suoi compagni.

Dal 65' Matute-6 Fa il suo ingresso in una fase delicata per i rossoblù. Gara comunque sufficiente).

Diaz-7 Un tiro in porta, un gol, con il quale regala i tre punti ai rossoblù. La sua miglior prestazione in riva allo Ionio, tanto lavoro 'sporco'.

(Dall'85' Alfageme-s.v.)

Serafino-6 Si sacrifica molto per creare spazi al suo compagno di reparto. Pochi i palloni giocabili.

(Dal 58' Mastromonaco-6 Tanta grinta nei primi minuti della sua partita. Nel finale perde un paio di palloni sanguinosi).

All.Laterza-6.5 Tre punti d'oro complice la sconfitta del Casarano. Presenta un undici iniziale a trazione interiore, salvo poi cambiare assetto nella ripresa dato il crollo fisico (comprensibile) dei suoi.

GRAVINA

Pagkratis-5

Gilli-5.5

(Dal 45' Bisconti-6)

De Gol-6

(Dall'82' Angelini-6.5)

Perez-6

Dentamaro-5.5

Agresta-6

De Feo-6.5

Messori-5.5

(Dal 45' Toskic-6)

Cappiello-5

(Dal 51' Gjonaj-6)

Abayian-6.5

Ben Khalek-5.5

(Dal 45' Cianci-6)

All. Gaburro-6

Commenti

D/H: 24a Giornata, stop Casarano, crolla il Picerno
Taranto: Laterza fa il pompiere, ‘Non guardiamo la classifica’