Taranto: Nicolas Rizzo un lusso, Tissone metronomo

Decisivi i cambi di Laterza, si sblocca anche Corvino

Nicolas Rizzo nella foto Franco Capriglione
TARANTO
Lorenzo Ruggieri
24.03.2021 17:05

TARANTO

Ciezkowski-6 Al 18' si supera ipnotizzando Cianciaruso a tu-per-tu. Calcola male la traiettoria sulla punizione dalla distanza di Strambelli.

Boccia-6 Più spento rispetto al solito, in particolare nelle proiezioni offensive dove manca di lucidità. Non rischia nulla in difesa.

Guastamacchia-6.5 Sempre ben posizionato e attento a respingere le sortite offensive degli ospiti. Difende senza troppi fronzoli, ormai è una certezza.

Rizzo-6 Gioca per più di un'ora con un cartellino giallo sulle spalle. Conduce comunque una partita ordinata e solerte.

Ferrara-6.5 Ingaggia un bel duello con Varriale, senza particolari grattacapi. Provoca l'espulsione di Rafetraniaina, dimostra anche qualità nell'impostare.

Marsili-6.5 Sempre prezioso in fase di copertura, ci prova anche da lontano impegnando Rollo al 12'. Utile anche nel pressing alto di Laterza.

Tissone-6.5 Da mediano dimostra visione di gioco da altre categorie. È il vero metronomo di questa squadra, detta i tempi e si rende pericoloso quando chiamato al tiro da fuori.

(Dall'83' Matute-s.v.)

Versienti-6 Il più spento della trequarti rossoblù. Ha qualità diverse rispetto ai suoi compagni ma al 58' serve un gran pallone a Serafino che spreca tutto.

(Dal 65' Diaz-6.5 Realizza la terza marcatura in rossoblù spiazzando il portiere dagli 11 metri. Più freddo di così...)

N.Rizzo-7 Non è ancora completamente amalgamato negli schemi di Laterza ma vederlo giocare è un piacere per gli occhi. Si procura due rigori saltando nettamente i diretti avversari. Un lusso per la categoria.

Falcone-6.5 Svaria su tutto il fronte d'attacco, senza fornire punti di riferimento agli avversari. Gara più che positiva, un gol sarebbe stato la ciliegina sulla torta.

(Dal 74' Corvino-6.5 Realizza il suo primo gol in stagione spiazzando Rollo dal dischetto. Esultanza liberatoria per un ragazzo molto sfortunato)

Santarpia-s.v. Sfortunato, costretto a lasciare il campo dopo pochissimi minuti.

(Dal 13' Serafino-6.5 Ha il merito di sbloccare una gara complicata. Prova di sacrificio per il giovane attaccante, può ancora migliorare soprattutto davanti al portiere.

Dall'82' Diaby-s.v.)

All. Laterza-7 Tre gol, tutti segnati da giocatori subentrati. Non può essere una semplice coincidenza. Con un Rizzo così, poi, è tutto più semplice.

MOLFETTA

Rollo-5.5

Cianciaruso-5.5

(Dal 78' Afri Derbe-)

Pinto-6

(Dal 45' Forte-5.5)

Di Bari-5

Diallo-5.5

Varriale-6

Fucci-5.5

Rafetraniaina-4.5

Triggiani-6

(Dal 35' Caprioli-5.5)

Strambelli-6.5

Acosta-5.5

(Dal 65' Lacarra-5.5)

All. Bartoli-5.5

Commenti

Taranto: Giudice, Gianmarco Rizzo salta la gara di Brindisi
Taranto inedita e suggestiva, Taranto ‘Terra dei fiumi’