ALTRI SPORT

Taranto: Benessere e sicurezza, riparte piscina Mediterraneo Village

Comunicato stampa
07.10.2020 15:16


Benessere fisico e sicurezza, binomio essenziale soprattutto al tempo del covid. Da questo binomio è ripartita l’attività del Mediterraneo Village dopo lo stop forzato imposto dal lockdown nei mesi di marzo, aprile e maggio. Negli anni la piscina di via Bruno è diventata un importante punto di riferimento cittadino che coinvolge migliaia di persone, con un ventaglio di offerte ampio e diversificato: sport agonistico, tempo libero, wellness, attività sociali. L’uscita dal lockdown è stata graduale. Una prima, parziale, riapertura è avvenuta a fine maggio per gli allenamenti degli atleti di interesse nazionale; a giugno e luglio gli impianti hanno aperto a tutti gli agonisti. Dal 7 settembre la riapertura è stata totale. Sono ripresi gli allenamenti dei gruppi agonistici di nuoto, pallanuoto e nuoto sincronizzato; sono iniziati i corsi della scuola nuoto per adulti e ragazzi; le lezioni di acquafitnes e da fine settembre anche l’attività di wellness in palestra. Da giugno sono ripartite le attività del Gruppo Sportivo Delfino di Taranto (disabili intellettivi/relazionali) e dell’associazione Andos che annovera donne colpite dal cancro al seno. Nella piscina di via Bruno, inoltre, si allenano i gruppi sportivi di corpi militari e di pubblica sicurezza: Vigili del fuoco, Guardia Costiera, Polizia locale. In parallelo si svolgono le iniziative previste dalla convenzione con il Comune di Taranto nell’ambito della disabilità, del reinserimento di minori difficili, del sostegno a persone con gravi patologie. Al nastro di partenza l’avvio tutte le altre attività di interesse sociale per anziani, minori, disabili, studenti che si svolgono da 15 anni e che sono diventate un servizio essenziale e di grande utilità per la comunità tarantina. Tutto si svolge con la massima attenzione e sicurezza, nel pieno rispetto dei protocolli anticovid sia per gli utenti che per il personale della struttura. I locali sono sottoposti a continue sanificazioni; si accede con la mascherina che va tolta solo poco prima dell’ingresso in vasca; a tutti prima di entrare viene misurata la temperatura corporea. L’accesso negli spogliatoi è regolato da percorsi obbligati e diversificati (entrata e uscita), indicati con apposita segnaletica orizzontale e verticale. Nei locali sono stati collocati dispenser di igienizzanti per le mani. Negli spogliatoi, negli altri ambienti e in vasca viene osservato il distanziamento tra persone. E’ noto, infine, che il cloro utilizzato in acqua è un potente disinfettante. Benessere fisico e sicurezza, Mediterraneo Village riparte così.

Taranto: Ingombranti abbandonati, telecamere incastrano incivili
Confcommercio Puglia: Leonardo Giangrande vice presidente vicario