Basket B/F: Ad Maiora Taranto supera Cercola e si prende il terzo posto

BASKET
19.04.2021 19:57

Dopo tre settimane di stop, la lunga sosta permetteva di fare un richiamo della preparazione in questa stagione "particolare" ed era anche l'occasione per provare nuovi schemi da adottare con le avversarie giunte dalla Campania. Prive della capitana Palmisano, le rossoblu inserivano in rosterl'ultima arrivata, l'ala Di Gregorio, per il resto tutte disponibili per il coach ionico. Le ospiti, ammesse in B nella corrente stagione, rappresentavano un'incognita. Una squadra di atlete giovani, di prospettiva, capaci peraltro di superare una delle formazioni più interessanti del campionato, la Polisportiva Battipagliese. Palagiano al fischio d'inizio match schierava il "five" composto dalla play Armenti (al rientro), Berardi, Lacitgnola, Gatti e Ciminellli (capitana nell'occasione). Coach Mauro Cavaliere, opponeva alle rossoblù, il quintetto articolato da Pragliola, Giustino, Pepe, Di Sarno e Edokpaigbe. Agli ordini dei signori Marseglia e Serse, la gara iniziava con il tentativo di velocizzazione della manovra da parte delle ioniche che vedeva le ospiti contrapporsi con una difesa abbastanza ermetica tanto che, dopo il canestro d'apertura di Armenti, le campane reagivano e tenevano in bilico in risultato per i primi tre minuti, grazie alla mano calda di Edokpaigbe, terminale offensivo. Dopo la fase introduttiva al match, l'Ad Maiora riusciva a conquistare un break  che le consentiva di recuperare lo svantaggio subito un paio di volte, sia pure di misura, grazie alle incursioni di Lacitignola e Ciminelli, poi era Berardi a piazzare delle conclusioni dalla media e lunga distanza che incrementava il distacco dalle ospiti. L'entrata di De Gregorio, con due triple consecutive, allungava il punteggio con la difesa ospite in difficoltà nel contenerla. Al primo mini intervallo, distacco sul +15 (27-12) nei confronti delle viaggianti. Nella seconda frazione, l'avvio risultava bruciante come esito per le avversarie delle tarantine. La maggiore precisione e i lunghi lanci, tali da superare il centrocampo, venivano finalizzati con rapidi contropiedi taglienti per la difesa del Cercola, la quale pagava anche una minore fisicità rispetto alle padrone di casa. Imperversavano le attaccanti ioniche mentre il Cercola smarriva la strada del canestro tanto che, nell'intero quarto, solo una conclusione dalla media di Di Sarno ed una precisa tripla di Bocchetti perforavano il canestro ionico. All'intervallo lungo, il vantaggio rossoblù accumulato (+33, per il 50-17) poteva essere il segnale dell'archivio del match con direzione Taranto. Nella terza frazione, la strigliata di Cavaliere, produceva l'attesa reazione e la formazione ospite giocava in maniera più ordinata, soprattutto risultava incisiva, mentre Palagiano effettuava mirate sostituzioni tali da permettere al Cercola di limare lo svantaggio sul -29 (66-37), alla vigilia dell'ultimo quarto. Il quarto periodo con il vantaggio rassicurante permetteva all'Ad Maiora di far scendere in campo tutte le atlete del roster e far rifiatare le over, tanto da consentire a Cavaliere, l'utilizzo di undici delle dodici giocatrici a referto. Alla sirena conclusiva della gara, il finale (78-54) era accolto con la solita moderata soddisfazione dalle ioniche e da tutto l'entourage. Adesso le rossoblù saranno attese da un tour de force che le vedrà impegnate nei prossimi dieci giorni, ben tra volte al Palamazzola, per affrontare altrettante gare, la prima delle quali sarà disputata martedì 20 aprile alle ore 20.00, quando a Taranto giungerà la formazione della Polisportiva Nuova Matteotti Corato, unica avversaria pugliese. (CS)

Ad Maiora Taranto-Azzurra Cercola 78-54 (27-12, 50-17, 66-37)

Ad Maiora: Armenti 5, Caliandro 2,  Di Gregorio 13, Caminiti, Berardi 14, Gatti 6, Lacitignola 13, Ciminelli 14, Gismondi 11, Donzelli, De Mitri, Vitali. (All. Fabio Palagiano - 1° Ass. all. Francesca Rubino)

Cercola: Edokpaigbe 12, Di Sarno 5, Pragliola 13, Giustino, Pepe, Briandi, D'Ambrosio 7, Lisbinon.e, Bocchetti 15, Manfrellotto 2, Raia. (All. Mauro Cavaliere - 1° Ass. all. Antonio Costa)

Arbitri: Eros Marseglia di Mesagne (Brindisi) e Matteo Serse di Brindisi.

Commenti

Superlega: Gravina, ‘Siamo contrari, unica riforma possibile è quella UEFA’
Basket B/F: Ad Maiora Taranto, Palagiano ‘Con Cercola tanto lavoro di squadra’