Motori: Max Racing sulla Pista Fanelli per il Tricolore Formula Challenge

Il 27 marzo, Vito Sgobio, in casa, a caccia del bis, al via in squadra con Paolo Boccadamo, Vito Ciracì, Nunzio Fanelli, Giovani Liuzzi, Roberta Perlangeli e Pierpaolo Rutigliano

Vito Sgobio sulla sua monoposto
ALTRI SPORT
25.03.2022 09:41

Per la seconda tappa del Campionato Italiano Formula Challenge ACI Sport, in programma il 27 marzo sul miniautodrono Pista Fanelli di Torricella, in provincia di Taranto, la scuderia Max Racing si è preparata a puntino per confermare il positivo avvio di stagione.

Dopo la brillante prestazione di due settimane fa al Levante Circuit di Binetto (BA), il 52enne di Montemesola (TA) Vito Sgobio tornerà al “Rottacapozza” a bordo della monoposto VST Turismo, già utilizzata con successo nel 2021, con l’obiettivo di proseguire la scalata al vertice della classifica tricolore.

Pronto al secondo appuntamento stagionale, dopo l’esordio sul circuito di casa, il driver di Noicattaro (BA) Pierpaolo Rutigliano, con la sua Peugeot 206 rc gruppo N, questa volta si troverà su un percorso nuovo, ma sicuramente anche in questa occasione proverà a distinguersi.

E’ sicuramente padrone del suo tracciato Nunzio Fanelli, che punta a fare bene dopo le nuove evoluzioni tecniche della sua Fiat 500 abarth 1.4Tb plus.

Prenderanno parte alla loro prima gara del 2022 la salentina di Trepuzzi Roberta Perlangeli, su Peugeot 106xsi rs plus, ed il leccese Paolo Boccadamo, con la sua nuova Peugeot 207 gt in Racing Start 1.6tb.

Infine, si attendono con grande interesse le spettacolari performance dei kartCross messi a disposizione dalla Ciracì Auto e condotti da Vito Ciracì e da Giovanni Liuzzi.

Il programma della competizione prevede, sabato 26 marzo, lo svolgimento dei controlli sportivi e tecnici e, domenica 27 marzo, delle manches di gara, dalle ore 9 alle 15. (CS)

Proteggi la tua auto/moto 🚕 🏍 e risparmia fino al 65%
Vela: A Taranto 100 atleti per la prima del Campionato Nazionale O’Pen Skiff