CRONACA

Taranto: Confcommercio, Borraccino spiega la manovra economica regionale

Lunedì 8 giugno, alle 18.00, diretta sulla pagina Facebook della Confcommercio Taranto

Comunicato stampa
05.06.2020 16:54

Cosimo Borraccino, assessore regionale allo Sviluppo Economico
"Obiettivo liquidità", diretta sulla pagina Facebook di Confcommercio Taranto lunedì 8 giugno alle ore 18.00, con l’assessore regionale allo Sviluppo Economico, Cosimo Borraccino, che illustrerà le nuove misure economiche della Regione Puglia. La Regione parte con i primi tre avvisi della manovra economica in favore delle imprese, oltre che di lavoratori e famiglie, di contrasto e contenimento agli effetti della pandemia. ‘Prestiti Lift - Un sostegno per la tua impresa’, così si chiama la immissione di liquidità alle imprese del territorio regionale. Il 4 giugno sono stati pubblicati gli avvisi: Microprestito, Titolo II capo 3 Circolante, e Titolo II capo 6 Circolante. Una iniezione di liquidità per il valore di 448 milioni di euro con l’obiettivo di sostenere le imprese con capitale circolante per incentivare la ripartenza della Fase 2 Covid. Un sostegno per le micro, piccole medie imprese e per i professionisti che operano nel commercio, nei servizi e nel turismo, nel manifatturiero e nell’artigianato. Puglia Sviluppo affiancherà la Regione Puglia nella gestione degli strumenti, e,un ruolo importante sarà altresì svolto dai soggetti di intermediazione come Confidi Confcommercio Puglia. Lunedì prossimo si avrà modo, grazie alla presenza dell’assessore regionale Borraccino, di conoscere più nel dettaglio le opportunità messe in campo con Prestiti Lift, nell’incontro-diretta organizzato da Sistema Impresa di Confcommercio Taranto per il Confidi Confcommercio,Puglia. Interverranno: il presidente del Confidi Confcommercio Puglia, Paolo Castellana, il presidente provinciale di Confcommercio Taranto, Leonardo Giangrande, e i consulenti della sede provinciale del Confidi, Daniele Morciano e Valentina Talò. Coordinerà l’incontro il direttore di Sistema Impresa, Tullio Mancino.

Taranto: 5 giugno 1983, una delle partite più drammatiche
Taranto: Vietri, ‘Piano industriale Amiu evanescente’