Volley C/M: Club Grottaglie, con Matera la quarta vittoria consecutiva

Rinviata la gara con Altamura, sarà recuperata il 3 aprile

VOLLEY
27.03.2021 14:59

Archiviata la gara di Matera, con la quarta vittoria stagionale in altrettanti incontri, è tempo di pausa per il Volley Club Grottaglie, costretto a saltare la trasferta di Altamura a causa dell'indisponibilità del palazzetto del comune barese. La gara sarà recuperata sabato 3 aprile 2021, a Grottaglie, grazie all'inversione di campo decisa di comune accordo dalle due società. La gara di Matera, al netto del punteggio finale, si è rivelata molto complessa, come testimoniano le parole di Alessandro Argentino: “Quella di Matera è stata una gara molto insidiosa. Abbiamo affrontato una squadra ben organizzata in un palazzetto che ha ospitato grandi atleti. L'inizio gara non è stato il migliore per noi ma pian piano siamo cresciuti ed è uscita la qualità dei singoli e del gruppo. Vogliamo continuare su questa strada per arrivare pronti agli appuntamenti più importanti dell’anno al massimo”. Con quattro delle prime cinque gare dell'anno andate in archivio è il Vicepresidente del Volley Club Grottaglie, Maurizio Mangione, a fare un primo punto della situazione: “È’ davvero troppo presto per poter fare bilanci e previsioni su questa stagione, così complicata, ma la squadra ha dimostrato sempre di essere sul pezzo. A discapito della classifica, quella contro la Coop Master Matera è stata in assoluto la partita più complessa affrontata finora e i ragazzi si son ben comportati. Speriamo di continuare su questa strada e riuscire ad incrementare il vantaggio sulle inseguitrici, per poter chiudere al più presto il girone e poterci proiettare sui play-off. Purtroppo, non possiamo subito dare continuità al momento scendendo in campo ad Altamura ma sfrutteremo questa pausa per ricaricare le pile e presentarci ai prossimi appuntamenti con ancora più energia”. (Comunicato stampa)

Commenti

Puteolana: Mercato, dalla Virtus Avellino arrivano due under
Taranto inedita e suggestiva, Taranto ‘Terra dei fiumi’