Massafra: Festa di partecipazione per la presentazione di Domenico Santoro

Politica
22.09.2021 15:18

Lunedì 20 settembre in piazza Vittorio Emanuele si è presentato alla cittadinanza massafrese il candidato sindaco per le prossime elezioni amministrative del 3 e 4  ottobre, Domenico Santoro durante una serata evento nella quale lo stesso ha esposto ai numerosi presenti alcuni punti del programma elettorale. Notevole è stata la partecipazione. In una piazza piena, sul palco posizionato al centro di fronte al monumento ai caduti, illuminato dal tricolore Santoro ha avuto intorno a sé i cittadini i quali hanno avuto modo di conoscere il candidato sindaco nella prima uscita ufficiale, organizzata dall’agenzia Promostudio di Bari in stile “americano”, con la partecipazione del maestro Nicola Malagnini, tenore che in apertura dell’evento ha eseguito la canzone “Nel blu dipinto di blu” di Domenico Modugno e con l’ascolto dell’inno italiano, cantato dai cittadini tutti in piedi. “È stata una festa di partecipazione – ha commentato Domenico Santoro – realizzata grazie all’impegno di tutti i candidati della coalizione che rappresento, i quali stanno lavorando per far conoscere quelli che sono i nostri programmi per cambiare e rialzare Massafra”. Massafrese classe 1963, Domenico Santoro, padre di due figli, professionalmente è dottore commercialista dal 1988 e dall’anno seguente anche docente a tempo indeterminato in scienze economico-aziendali, attività da lui apprezzata per il rapporto con i giovani. È sempre stato vicino alla vita politica locale, con numerose attività. Oltre ad essere stato revisore dei conti del Comune è stato all’opposizione per tre mandati, dal 1994 al 2005, con movimenti civici, impegnandosi sull’indebitamento del Comune, sulle problematiche ambientali con battaglie a trecentosessanta gradi, è stato presidente della “Commissione indagine sui debiti in bilancio”, è stato referente della Commissione ecomafie in Prefettura a Taranto e ha collaborato a vari progetti di legge, tra i quali l’adeguamento dell’Ici, per la quale ha ricevuto ufficialmente i ringraziamenti della “Commissione Bilancio” del Parlamento Italiano. “Avere tanta gente intorno a me, attenta e concentrata a seguire il mio discorso, mi ha riempito di gioia e al tempo stesso mi ha trasmesso orgoglio e responsabilità. Sono sceso in campo per un’inderogabile esigenza civica nei confronti della comunità massafrese. Metterò le mie competenze a disposizione di tutti per un lavoro collettivo che valorizzerà il nostro territorio, l’economia massafrese e l’intera cittadinanza”. (CS)

Risparmia su assicurazione auto/moto 🚗💰🏍 con Assicurazioni Lilla
Grottaglie: Stellato, ‘Rilancio Leonardo passa da diversificazione’