ALTRI SPORT

Scherma: Club Taranto, due medaglie di bronzo al Gran Premio Giovanissimi di Spada

Risultato prestigiosi per Sofia Amidei e Martina Marra

Comunicato stampa
04.11.2019 14:37


La prima prova interregionale del Gran Premio Giovanissimi di Spada, tenutasi a Foggia lo scorso week-end, regala al Club Scherma Taranto ben 2 prestigiose Medaglie di Bronzo conquistate dall’atleta Sofia Amidei (Cat. Allieve Spada) e da Martina Marra (Cat. Bambine Spada). Un’importante competizione quella che si è svolta nella cornice del palazzetto della scherma di Foggia perché vedeva scendere in pedana atleti under 14 della Calabria, Basilicata, Puglie e Molise ed era un banco di prova per gli schermidori in vista della Nazionale che si terrà a Vercelli a Dicembre. L’atleta Amidei, seguita a fondo pedana dal Maestro della società tarantina Camilo Bory Barrientos, classificatasi 4° al termine degli  assalti del girone di qualificazione, ha iniziato la sua ascesa verso la conquista del terzo gradino del podio superando avversarie agguerrite e solo in semifinale cede il passo a Chiara Cosentino (Accademia Scherma Reggio Calabria), al termine di un tiratissimo assalto molto tattico che ha visto sbloccare il punteggio solo negli ultimi secondi. Un 3° posto però che lascia molto  soddisfatta la portacolori tarantina e i suoi sostenitori, così come la medaglia di Bronzo conquistata da Martina Marra al suo debutto nelle competizioni agonistiche nella categoria Bambine, ma che già ha dato importanti segnali di grande grinta e tecnica, nonostante la sua giovane età, disputando un assalto molto agguerrito con Carola Calogiuri (Virtus Scherma Salento) risultata poi vincitrice della competizione. Degno di nota anche l’esordio di Vincenzo Marinaro (Cat. Prime Lame) che ha affrontato con calma e concentrazione i due turni di girone all’italiana al termine dei quali ottiene ben 9 vittorie su 10 assalti. Sicuramente una nuova promessa del Club Scherma Taranto. Buona anche la prestazione degli altri atleti tarantini presenti alla gara nelle differenti categorie, in modo particolare segnaliamo il 5° posto di Stefania Vitiello, fermata per l’accesso in semifinale proprio dalla compagna di allenamento Sofia Amidei, di Ludovica Faraso e di Giulia Piccirillo.

Ufficiale: ArcelorMittal lascia Taranto, Ilva restituita allo Stato italiano
Futsal: Coppa Divisione, match storico e affascinante per il Bernalda