CRONACA

Marina di Ginosa: Manette per uno spacciatore tarantino

Comunicato stampa
30.06.2020 16:55

A Ginosa Marina, nel corso di un mirato servizio, i Carabinieri della locale Stazione hanno arrestato nella flagranza del reato di spaccio di stupefacenti un 33enne di Taranto. In particolare, i militari sorprendevano il prevenuto mentre cedeva, in un ristorante della località marina, un involucro a due giovani che si davano alla fuga lanciando la dose per strada. L’ involucro è risultato contenere due grammi di cocaina, mentre ulteriori quattro grammi della medesima sostanza, già suddivisa in dosi, e una somma di 200 euro sono stati trovati in possesso dello spacciatore. Lo stupefacente, che verrà analizzato nei prossimi giorni dal laboratorio analisi del Comando Provinciale Carabinieri di Taranto, insieme al denaro, ritenuto provento dell’attività illecita, è stato sequestrato. Il 33enne, dopo le formalità di rito, è stato accompagnato presso la sua abitazione ed ivi sottoposto agli arresti domiciliari, come disposto dalla Autorità Giudiziaria

Due tarantini in Serie A, i complimenti dell'assessore Marti
Calcio Puglia: Bari e Lecce scrivono a Emiliano, ‘Riaprire gli stadi’