FUTSAL

Fustal A2/M: Dao e super Bottiglione, la New Taranto torna a vincere

Cataforio sconfitto 4-3 al termine di un match emozionante

Comunicato stampa
22.11.2020 02:04


In una giornata contraddistinta dai tanti rinvii per covid, la New Taranto gioca e vince al PalaMazzola contro il Cataforio per 4-3, conquistando tre punti fondamentali in chiave salvezza. Partita bellissima, con gli ospiti che, a dispetto degli zero punti in classifica, vendono cara la pelle fino all'ultimo secondo, mettendo in mostra un ottimo gioco di squadra e buone invidualità, come quella del portiere Laganà, strepitoso in almeno quattro interventi. E' anche la gara che sancisce il ritorno in campo di Dao dopo quasi dieci mesi: il fuoriclasse brasiliano, capocannoniere dello scorso campionato di serie B, impiega 32 secondi per entrare nel tabellino dei marcatori con un destro mortifero sugli sviluppi di un calcio di punizione. I calabresi non ci stanno, alzano il loro baricentro e trovano il pareggio quando sta per scoccare il tredicesimo minuto con Modafferi. 1-1 è anche il punteggio con cui si va all'intervallo. A inizio ripresa è ancora Modafferi che ribalta il match, trafiggendo Ventimiglia al termine di una bella azione corale. Poi è Bottiglione - show: il forte laterale realizza prima il pari al 10' con un preciso piatto di sinistro, poi si ripete su rigore quattordici secondi più tardi, infine realizza, a quattro minuti dal termine, la sua personalissima tripletta, ribadendo in rete la respinta corta di Laganà sul suo tiro libero. La veemente reazione del Cataforio, che nell'ultima fase del match inserisce Sarica come portiere di movimento, porta al gol di Martino a 52 secondi dal termine. Ma per i calabresi non basta e Taranto può finalmente festeggiare dopo tre settimane. "Dedico questi tre gol ai nostri tifosi - commenta il man ot the match Gianluca Bottiglione (nella foto) - la loro assenza si fa sentire, ma so che ci seguono in diretta facebook in ogni gara e vogliamo ripagarli al meglio. Sono felice della mia prestazione e ringrazio il mister per la fiducia e la squadra per avermi fatto rendere al meglio: ha prevalso il nostro carattere e abbiamo conquistato tre punti fondamentali per il nostro cammino". 

NEW TARANTO-CATAFORIO 4-3 (1-1 p.t.)

RETI: 0’32” p.t. Dao (T), 12’44” Modafferi (C), 0’46” s.t. Modafferi (C), 10’12” Bottiglione (T), 10’26” rig. Bottiglione (T), 16’26” Bottiglione (T), 19’08” Martino (C)

TARANTO: Ventimiglia, Bottiglione, Dao, Fininho, Di Pietro, Loconte, L’Ingesso, Solidoro, Salvo, De Risi, Lacatena, Bianco. All. Bommino.

CATAFORIO: D. Laganà, Scopelliti, Durante, Modafferi, Martino, Adornato, An. Labate, Cilione, Torino, Sarica, Calabrese. All. Praticò.

AMMONITI: Dao (T), Martino (C), Modafferi (C), Bottiglione (T), Cilione (C), Durante (C), Sarica (C), An. Labate (C).

ESPULSI: al 19’53” del s.t. Sarica (C).

ARBITRI: Gianpiero Cafaro (Sala Consilina), Marco Bartoli (Nocera Inferiore) CRONO: Vincenzo Buzzacchino (Taranto).

Tv: Ballando con le stelle, Massafra trionfa con Francesco e Désirée
Fumetti: Addio al tarantino Ivo Pavone, disegnatore di Pecos Bill