ALTRI SPORT

Scherma: CS Taranto, Amidei e Vitiello dominano il podio di Foggia

Risultato entusiasmante per la società tarantina nella prova interregionale del Gran Premio Giovanissimi under 14

Comunicato stampa
03.02.2020 21:39


Si conclude con un risultato entusiasmante per il Club Scherma Taranto la II Prova interregionale del Gran Premio Giovanissimi under 14 che si è svolta presso il Palazzetto della Scherma Dauno di Foggia domenica 2 Febbraio. Il tecnico di sala della società tarantina Camilo Bory Barrientos ha convocato per questa competizione 7 atleti di varie categorie chiamati a difendere i colori della società jonica. A salire sul gradino più alto del podio sono stati Sofia Amidei (Allieve Spada) e Vincenzo Maria Marinaro (Prime Lame Spada). L’atleta Sofia Amidei ha improntato la gara all’insegna di grande grinta e determinazione, vincendo agevolmente gli assalti  del turno di qualificazione alle dirette. Ha proseguito la competizione con la giusta concentrazione fino a conquistarsi l’assalto della finale disputato in un derby tutto tarantino contro la sua compagna di sala Stefania Vitiello. Una finale molto tattica ed equilibrata che ha visto sbloccare il risultato a favore di Sofia Amidei al termine del terzo tempo. Grande soddisfazione per entrambe le schemitrici che hanno dominato il podio della categoria Allieve. Vincenzo Marinaro affronta, pur essendo di giovanissima età, i suoi avversari con molta tenacia e grinta vincendo tutti gli assalti che gli permettono di classificarsi al 1° posto di questa categoria che risulta essere il vivaio per i campioni del futuro. Ottime prospettive dunque per l'avvenire sportivo di questa promessa tarantina. Medaglia d’Argento anche per Martina Marra (Bambine Spada) giovanissima atleta, ma molto determinata  a seguire con impegno, sia in sala che in gara, le indicazioni del suo maestro Camilo Bory Barrientos, che con tanta passione allena tutti i suoi piccoli allievi, portandoli a risultati entusiasmanti. Esordio nelle competizioni agonistiche per Giuseppe Ghilotti (cat. Maschietti Spada) e per Francesco Lo Martire (cat. Giovanissimi Spada) che hanno conquistato piazzamenti ragguardevoli.

Volley C/F: Coppa Puglia, Melendugno troppo forte per la Vibrotek Leporano
Volley C/M: Coppa Puglia amara per Grottaglie, patron Quaranta ‘Niente drammi’